Seat rivuole il record del Nurburgring: "Possiamo battere Renault"

Il marchio spagnolo vuole riprendersi il primato sul giro e sta pensando ad una versione più leggera della Leon Cupra

seat-leon-cupra-nurburgring

Il 7’54”36 stabilito lo scorso 15 maggio dalla Renault Megane R.S. 275 Trophy-R è il nuovo primato sul giro al Nurburgring, per vetture a trazione anteriore. La vettura francese ha superato il precedente record, stabilito dalla Seat Leon Cupra 280 nel marzo scorso, e si è issata al comando di questa speciale classifica. Il marchio iberico però non ci sta e vuole riprendersi il prestigioso primato, come dichiarato da Sven Schawe, il responsabile dello sviluppo della vettura del gruppo Volkswagen.

IL RECORD DELLA SEAT LEON CUPRA A MARZO

Il dirigente punta il dito soprattutto su alcune modifiche fatte dalla casa transalpina sulla vettura record, più leggera di circa 100 chilogrammi per aver eliminato gli elementi superflui come sedili posteriori, climatizzatore e radio, sostituendo la classica batteria con una al litio molto più leggera. “Loro hanno fatto il record, ma con una vettura molto diversa dalla nostra – ha spiegato ad AutoExpress – Se anche noi rimuoviamo quelle parti dalla nostra macchina, con un distacco di soli quattro secondi, sono sicuro che li possiamo battere”.

Non è comunque certa la volontà della Seat di proseguire questa competizione e la decisione verrà presa nelle prossime settimane: “Dobbiamo vedere se la vendita di una serie limitata, con queste modifiche, può avere senso per i nostri clienti”. Il precedente primato era arrivato con una Leon Cupra 280 di serie, mentre la produzione Renault Megane R.S. 275 Trophy-R sarà limitata a 250 esemplari, in vendita in circa 15 paesi nel mondo, e dovrebbe arrivare sul mercato entro la fine del 2014.

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: