BMW Motorsport: le prossime M punteranno di più sulla leggerezza e meno sui cavalli

"Aggiungi cavalli e andrai forte in rettilineo, togli peso e andrai forte ovunque"; lo diceva Colin Chapman, fondatore di Lotus

BMW M3 ed M4

La nuova fisolofia costruttiva della divisione Motorsport di BMW è quella di puntare alla riduzione del peso complessivo delle vetture piuttosto che all’aumento delle potenze espresse dai propulsori. Lo ha specificato Carsten Pries, a campo di BMW M product management: “Vogliamo essere di un’altra categoria per quanto riguarda il rapport peso-potenza delle nostre vetture, ma preferiamo avere in gamma un’ auto che pesa 1000 kg piuttosto che una con 1000 Cv”. Il tutto coerentemente con le decisione industriali e strategiche di BMW sulla controllate SGL ACF, la joint-venture da cui il costruttore bavarese ricava la fibra di carbonio per i suoi veicoli.

Le nuove M3 ed M4 sono state concepite seguendo la suddetta filosofia e concentrandosi sulla riduzione della massa complessiva piuttosto che sull’aumento smodato della cavalleria a disposizione: non a caso, a fronte di una potenza massima accresciuta di soli 11 puledri, dai 420 Cv del vecchio modello ai 431 del nuovo, il peso totale è calato di ben 80 kg, da 1580 a 1500. E questo con una diminuzione dei consumi e delle emissioni inquinanti del 28%.

Risultati ottenuti anche grazie all’adozione di una struttura completamente realizzata in alluminio per la porzione frontale del telaio, nonché per l’utilizzo di materiali intelligenti come magnesio e carbonio per motore e chassis. La M3 e la M4 vantano il tetto in CFRP, albero di trasmissione e barra duomi anteriore in fibra di carbonio. Inoltre sulla M4 anche il coperchio del bagagliaio è composto da materiale sintetico rinforzato con fibra di carbonio.

Sembra invece esclusa la possibilità che il reparto Motorsport offra M3 ed M4 anche con la trazione integrale xDrive: secondo Carsten Pries non avrebbe molto senso essersi impegnati tanto per togliere 80 kg di peso dai due modelli per poi aggiungerne altri 75 di organi meccanici e dispositivi elettronici del sistema 4x4. Ciononostante in futuro arriverà un inedito modello della linea M dotato di xDrive.

TUTTE LE NOTIZIE SU BMW

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: