Seat Leon Cupra: quando il trasporto finisce male

La prima regola da rispettare quando si trasporta un qualsiasi oggetto? Assicurarsi che sia ben fissato. Altrimenti le conseguenze possono rivelarsi moolto dolorose...

Una SEAT Leon CupRa da corsa è andata parzialmente distrutta mentre era issata su una piattaforma mobile, che doveva trasportarla dal piano asfalto a qualche metro in più in alto. L’incidente si è verificato in Messico e non sappiamo a chi vada attribuita la responsabilità. Dobbiamo puntare il dito verso chi manovra la gru? Verso chi doveva fissare l’automobile? Oppure, più semplicemente, verso chi non ha tirato il freno a mano? Certo è che la vettura inizia pian piano a scivolare quando la piattaforma si inclina di qualche grado, finendo con lo spiccare il volo e con l’atterrare a ruote all’insù.

TUTTE LE INFORMAZIONI SULLA NUOVA LEON CUPRA

La Leon CupRa è stata da poco introdotta sul mercato italiano e monta il 2.0 TSI da 280 CV/350 Nm, che assicura prestazioni decisamente interessanti: la SC con trasmissione automatica brucia lo 0-100 km/h in 5.7 secondi, dato che peggiora di appena un decimo quand’è presa in esame la cinque porte con trasmissione anch’essa DSG. Per tutte la trazione è anteriore, come per tutte è anche disponibile il differenziale autobloccante a controllo elettronico. La velocità massima è auto-limitata a 250 km/h, valore all’apparenza fuori misura su una vettura che consuma 5.4 litri ogni 100 chilometri.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: