Nuovo Ford Transit Courier: prima prova e prezzi

Arriva nelle concessionarie il nuovo Ford Transit Courier: due allestimenti, tre motorizzazioni e prezzi a partire da 15.088 euro. Scopritelo insieme a noi nel primo contatto su strada.

a:2:{s:5:"pages";a:4:{i:1;s:0:"";i:2;s:40:"Nuovo Ford Transit Courier: allestimenti";i:3;s:42:"Nuovo Ford Transit Courier: listino prezzi";i:4;s:42:"Nuovo Ford Transit Courier: scheda tecnica";}s:7:"content";a:4:{i:1;s:4962:"

Ford Transit Courier

Il debutto del nuovo Transit Courier completa il rinnovamento della gamma europea dei veicoli commerciali Ford. Attraverso la progressiva introduzione dell’aggiornata Transit family –Transit, Transit Custom e Transit Connect- la share europea della casa dell’Ovale Blu in questo mercato risulta la più elevata degli ultimi 16 anni, arrivata a quota 10,4% nei primi tre mesi del 2014.

L’obiettivo del Courier è contribuire a migliorare ulteriormente tali valori, conquistando il maggior numero di clienti del segmento B-ISV. Le concorrenti sono cinque: Renault Kangoo Compact, Mercedes Citan Compact, Fiat Forino (il più venduto del settore), Peugeot Bipper e Citroen Nemo.

La sua carta d’identità riporta una capacità di carico fino a 660 Kg, una lunghezza del vano di 1.62 metri e una paratia che può essere sia integrale in acciaio sia ripiegabile a rete metallica. Ripiegando il sedile e la paratia si possono inoltre caricare oggetti lunghi fino a 2.59 metri, con il volume di carico che passa da 2.3 a 2.6 m3 SAE. All’interno delle fiancate, infine, sono presenti i classici punti di fissaggio multipli per l’installazione di allestimenti personalizzati come mensole o separatori di carico.

L’abitacolo ci è sembrato caratterizzato dall’impego di materiali solidi, seppur non sempre di qualità eccelsa, senza per altro molti fronzoli come si conviene in questi casi. C’è tutto quello che serve, ma nulla più. Considerandolo come l’estensione del proprio ufficio si apprezzano in particolar modo gli spaziosi vani portaoggetti come la console centrale extralarge, dove è possibile riporre laptop e documenti, la mensola sopraelevata sottotetto e il cassetto nascosto sottosedile.

VI SIETE PERSI LE ULTIME NEWS DAL MONDO FORD ? CLICCATE QUI

A livello tecnologico non manca poi l’adozione del noto sistema SYNC e della MyFord Dock, postazione integrata (include porta USB per la connettività̀) dove alloggiare e ricaricare smartphone, tablet e navigatori satellitari. Anche la sicurezza, un capitolo sempre molto importante, non è stata trascurata. Oltre ai tradizionali airbag sul Connect sono presenti infatti alcuni moderni sistemi come l’Electronic Stability Control (include Traction Control System e Hill Start Assist), l’Emergency Brake Assist il Roll-Over Mitigation e il Trailer Sway Control.

Abbiamo utilizzato il nuovo Ford Transit Courier nelle sue reali condizioni d’utilizzo, portandolo in autostrada, su strade extraurbane e in mezzo al caotico traffico di Francoforte. Nei primi chilometri percorsi insieme è emerso uno sterzo molto demoltiplicato, leggero e discretamente intuitivo. Il cambio manuale ha una rapportatura adatta alla tipologia del veicolo, con le marce che sfruttano al massimo il range di coppia del motore, mentre la corsa della frizione ci è sembrata fin troppo lunga.

Il nostro breve contatto su strada si è svolto sulla versione equipaggiata con il motore 1.0 litri benzina, con una potenza di 100 cavalli e una coppia massima di 170 Nm. Ancora una volta il 1.0 Ecoboost è riuscito a colpirci positivamente, dimostrandosi un propulsore davvero versatile, in grado di spingere senza problemi anche veicoli da lavoro. Certo, la “voce” del tre cilindri qui si sente bene, ma in fin dei conti non è questo il punto. Quello che veramente conta è che il Courier ha affrontato differenti tipologie di tratti stradali con una disinvoltura inaspettata.

VAI ALLA GALLERY FOTOGRAFICA COMPLETA DEL NUOVO FORD TRANSIT COURIER

Sicuramente nel nostro Paese i motori a benzina non godono di grande popolarità; nello specifico, la scelta di questa alimentazione nel segmento B-ISV in un anno è passata dal sei all’uno per cento. In ogni caso prima dell’acquisto vi consigliamo di riflettere sull’effettivo impiego del mezzo e fare un calcolo dei chilometri che saranno percorsi, in modo da valutare il fattore consumo e soprattutto la differenza di prezzo tra il motore Ecoboost Benzina e i TDCI Gasolio.

";i:2;s:126:"

Nuovo Ford Transit Courier: allestimenti

allestimenti

";i:3;s:203:"

Nuovo Ford Transit Courier: listino prezzi


Nuovo Ford Transit Courier: offerta di lancio

offerta_lancio

";i:4;s:64:"

Nuovo Ford Transit Courier: scheda tecnica

";}}

  • shares
  • Mail