Video Tecnica: motore Mercedes V8 5.5 AMG M152

Scopri i dettagli tecnici del nuovo V8 Mercedes AMG: è capace di funzionare ad 8 o 4 cilindri. Guarda come!

Il reparto AMG è estremamente orgoglioso del suo M152, il suo ultimo propulsore V8 aspirato capace di garantire potenze elevatissime a fronte di consumi, almeno su carta, incredibilmente contenuti nonostante i numeri in gioco. Un fine lavoro svolto sui circuiti di aspirazione e scarico, sul timing delle valvole, l’introduzione del sistema di iniezione diretta e dello spegnimento programmato di 4 cilindri, ha permesso quindi di aumentare le performance e soprattutto l’efficienza. Il primo modello ad esserne equipaggiato sarà la SLK 55 AMG.

Interessantissimo il meccanismo che disattiva la combustione nei cilindri 2, 3, 5 ed 8: un particolare elemento idraulico disattivabile (un cilindretto con solenoide interno, montato lateralmente alle valvole e convergente ad esse in basso) , posizionato al di sotto degli alberi a camme a livello dei cilindri suddetti, regola gli effetti sulle valvole di aspirazione e scarico. Esso è connesso a queste ultime mediante una punteria dal disegno specifico.

La sinergia fra l’elemento idraulico e la punteria stessa determina il comportamento delle valvole: se la pressione nel primo è elevata, la rotazione dell’albero a camme comporta, mediante la punteria, l’apertura delle valvole come in un motore convenzionale; questo perché l’elemento idraulico non viene compresso dalla rotazione della camma che quindi trasferisce la forza del suo moto sulla valvola (sempre attraverso la punteria) e ne comporta l’apertura. Se invece la pressione nel cilindretto è bassa, esso assorbe e dissipa l’energia generata dalla rotazione della specifica camma funzionando come un piccolo ammortizzatore e garantendo la condizione di immobilità della valvola a cui è collegato. Gli iniettori e le candele sono invece controllate elettronicamente. Il tutto è più comprensibile se si guarda il video a partire dal minuto 2.10.




Mercedes SLK 55 AMG

Le vibrazioni generate dal motore sono assorbite dalla trasmissione, dotata di 4 contrappesi mobili montati a livello di uno specifico volano bimassa. Last but not least la valvola bypass allo scarico che apre completamente i polmoni del motore e regala quel ruggito inconfondibilmente AMG e che trasforma ciascuno dei piccoli capolavori ingegneristici sopraelencati in strumenti di pura lussuria acustica.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Mercedes

Mercedes viene fondata nel 1902 ed è l’azienda a cui tutto ricondurre quando si parla di automobili. Non è infatti azzardato considerare Mercedes come un vero e proprio sinonimo di aut [...]

Tutto su Mercedes →