Citroen DS3: con il facelift arrivano nuovi fanali e 2 motori inediti

L'aggiornamento dedicato alla Citroen DS3 si concentra nei gruppi ottici, ora con tecnologia LED. Debuttano però anche un nuovo motore benzina ed un diesel.

Citroen DS3 restyling

Citroen aggiorna la famiglia DS3 e porta all’esordio nuovi gruppi ottici anteriori, con tecnologia LED, elemento cardine di un restyling decisamente minimale. La segmento B francese si concede una rinfrescata dopo quattro anni e 300.000 esemplari. Si riconosce per i nuovi fanali, composti da tre moduli LED e da un modulo Xenon. Citroen promette una maggiore resa in termini di luminosità ed un’autonomia superiore alle 20.000 ore, 12 volte superiore rispetto ad una tradizionale lampada alogena. I fanali si ispirano a quanto proposto dalle Numéro 9 e Wild Rubis.

LA CITROEN DS3 SA ANCHE ESSERE SPORTIVA. SI CHIAMA R ED OFFRE 207 CV

I gruppi ottici posteriori guadagnano un effetto 3D, mentre le luci diurne restano inserite nelle feritoie verticali e gli indicatori di direzione sono del tipo a scorrimento. La rinnovata Citroen DS3 porta all’esordio anche il pacchetto Irrésistible Paris, che include una finitura laser sulla plancia ed i vetri posteriori dalla finitura specifica. Vengono poi introdotte la vernice Pearlescent White e nuovi cerchi in lega da 17 pollici. Le novità di maggior spessore sono destinate al comparto meccanico. Sono infatti disponibili i nuovi motori BlueHDi 120 e BlueHDi 100, quest’ultimo però limitato ad alcuni mercati (non sappiamo ancora se l’Italia si fra questi). L’unità da 120 CV consuma 3.6 l/100 km ed emette 94 g/km di CO2, mentre il motore da 100 CV si accontenta di appena 3 litri ogni 100 chilometri e produce 79 g/km di anidride carbonica.

LA NOSTRA PROVA SU STRADA DELLA CABRIO 1.6 E-HDI

Viene poi introdotto il nuovo benzina PureTech e-VTi 82 ETG, per cui il Double Chevron dichiara un consumo medio di 4.1 l/100 km ed emissioni pari a 95 g/km. E’ abbinato al cambio elettro-attuato ETG (Efficient Tronic Gearbox), ma di serie è previsto il manuale a 5 rapporti. Da segnalare poi la disponibilità della tecnologia Active City Brake, che frena in maniera autonoma quando la DS3 procede a velocità minori di 30 km/h. Completa la dotazione la telecamera posteriore di parcheggio. Tutte le modifiche sono destinate anche alla DS3 Cabrio.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: