Daihatsu Copen: prime foto ufficiali

Da noi non sarà commercializzata.

Daihatsu Copen

Ad un mese di distanza dal debutto ufficiale, scappano in rete le prime immagini ufficiali della nuova Daihatsu Copen, la piccola coupè-cabriolet giapponese della casa di Ikeda. Le foto non sono di altissima qualità ma consentono comunque di apprezzare forme e proporzioni della minuta sportivetta nipponica: quest’ultima sfoggia uno styling che non si discosta molto da quanto visto sul prototipo Kopen, presentato allo scorso salone di Tokyo.

All’anteriore spicca una cospicua mascherina esagonale a lato della quale sono presenti i gruppi ottici dallo stile semi-triangolare. Altrettanto sbarazzino il posteriore, con fanaleria a sviluppo orizzontale. La fiancata si caratterizza invece per una nervatura ascendente che incorpora la maniglia della portiera. A modo suo la Copen è da sempre una “macchinetta” apprezzata dagli amanti della guida per via della sua architettura a trazione posteriore anteriore che, grazie al peso estremamente contenuto, garantisce un comportamento dinamico assolutamente brillante e sincero.

Rispetto alla Copen di prima generazione, arrivata sul mercato quasi 14 anni orsono, la nuova è costruita sulla base del telaio “D-Frame” che garantisce una rigidezza torsionale 3 volte superiore. Una caratteristica tecnica che influirà in modo determinante su handling e comfort di marcia. Il tutto senza rinunciare alla possibilità di viaggiare a cielo aperto grazie al tetto retrattile elettricamente in 20 secondi. Sotto al cofano trova posto un nuovo motore 3 cilindri, 12 valvole, da 64 Cv di potenza a 6400 rpm, capace di una coppia massima di 95 Nm a 3200 rpm.

La trasmissioni si affida invece ad un tradizionale cambio manuale a 5 marce o, a richiesta, al CVT “seven-speed super active”. Certo, non parliamo di potenza stellari, né di performance da infarto. Ma a noi la Copen piace anche per questo, per la sua semplicità e per il fatto che unisce un concetto di auto piacevolmente sportivo con costi di gestione alla portata di tutti. Peccato che da noi non arriverà: infatti a causa della crisi economica, a partire dall'1° Febbraio 2013, Daihatsu non distribuisce più i propri autoveicoli in Europa.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: