Incidente per l’auto senza pilota di Google: il crash è avvenuto in modalità manuale

L’auto senza conducente di Google ha avuto il suo primo incidente. L’errore però è stato umano: la vettura era in modalità manuale


Il colmo dei colmi: il primo incidente per l’auto senza pilota di Google, che è attualmente sottoposta ad una intensa fase di collaudi, si è verificato mentre la vettura era in modalità manuale e aveva un conducente umano al volante. Dopo aver suscitato più di qualche preoccupazione per la sicurezza stradale dunque, la Google Automated Car ha subito un crash in cui la responsabilità era completamente altrui.

Non tutto comunque è chiaro per quanto riguarda la dinamica dell’incidente. Secondo Google nel crash sono state coinvolte due sole vetture, mentre un testimone oculare parla di ben cinque auto danneggiate nel sinistro. A detta dell’uomo, una delle Toyota Prius di Google si è trovata impegnata in una frenata di emergenza al limite del bloccaggio, ma non è riuscita ad evitare una seconda Prius, che è stata così urtata nel posteriore.

A sua volta, l’auto coinvolta nello scontro è andata a finire contro un’Honda Accord, guidata dal fratello del testimone. Per uno strano scherzo del destino, quest’ultima, nel tamponamento a catena, ha urtato a sua volta una seconda Accord e una terza Prius. Nel report ufficiale di Google, si parla solo delle prime due Toyota, e soprattutto si specifica che in quel momento, la modalità automatica era disattivata.

Via | LeftLane

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Varie

Varie

Tutto su Varie →