Curiosità: 7.2 milioni di automobilisti britannici “sfidano” il GPS

Uno studio inglese analizza il fenomeno del “Beat the GPS”

Uno studio condotto dall’istituto ICM Research ha dimostrato che 7.2 milioni di automobilisti britannici cercano di percorrere un tragitto più velocemente di quanto non suggerisca il navigatore satellitare, con ovvie ripercussioni in termini di sicurezza stradale e attenzione alla guida. Il 50% degli intervistati ha infatti ammesso di voler battere il GPS (“beat the GPS”, letteralmente) e per questo motivo ha infranto i limiti di velocità almeno una volta negli ultimi dodici mesi. Lo studio analizza poi nel dettaglio le abitudini meno appropriate, con riferimento all’anno precedente.

Emerge così che dei già citati 7.2 milioni di automobilisti ben 144.000 abbiano denunciato un sinistro, oltre 200.000 siano usciti di strada, 161.000 abbiano mantenuto comportamenti non idonei, 570.000 non abbiano diminuito la velocità in corrispondenza di rotatorie e incroci e 1.2 milioni non si curino del semaforo quand’è giallo.

Via | Carscoop

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →