Bristol: nel 2013 sarà pronto un modello ibrido Range Extended

Il rilancio di Bristol è affidato ad una ibrida EREV


Il costruttore inglese Bristol lancerà nel 2013 una vettura elettrica ad autonomia estesa, con trazione integrale e funzionamento “range extended”. Lo scrive evo, riportando alcune indiscrezioni già circolate nei mesi scorsi. Bristol appartiene infatti al marchio Kamkorp Autocraft, a sua volta parte del gruppo Frazer-Nash specializzato anche nella ricerca su propulsori a trazione elettrica. La necessità di rilanciare Bristol avrebbe spinto i vertici Frazer-Nash a sviluppare una interessante piattaforma ibrida, composta da un motore elettrico per assale, da un pacco batterie (14kW/h) e da un piccolo Wankel che andrebbe a ricoprire il ruolo di generatore.

Questo schema verrà messo a punto con un partner esterno, soluzione obbligatoria per gestire volumi produttivi alquanto ridotti. La futura Bristol ibrida dovrà comunque superare i 320 km/h, percorrere oltre 42 chilometri con un litro di benzina ed ospitare quatto passeggeri nel comfort più assoluto.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →