Nissan: in futuro una rivale della Mazda MX-5. Con motore elettrico

Nissan sta lavorando su una sportiva elettrica da contrapporre alla Mazda MX-5


Nissan sta lavorando su un progetto che dovrebbe portare in produzione una sportiva a trazione posteriore. E fin qui, niente di strano direte voi. La notizia infatti, risiede nella scelta che verrà operata a livello di powertrain: il nascituro modello giapponese adotterà il motore elettrico della Leaf debitamente potenziato. Nel mirino c’è un mito, una sempreverde come la Mazda MX-5.

Non è la prima volta che in Nissan pensano ad una sportiva compatta per rispondere alle esigenze del cliente del terzo millennio: nel 2008 venne accantonato un interessante progetto per dare un’erede alla 200 SX. Il revival sarebbe dovuto nascere sulla piattaforma accorciata della 370Z. Motorizzato con il 1.6 turbo da 190 CV della Juke, il modello avrebbe avuto abitacolo 2+2.

La futura elettrica invece, nascerà su un pianale tutto nuovo. Che -altra notizia da sottolineare- sarà sviluppato in collaborazione con Mercedes, nell’ambito dell’accordo di cooperazione tecnologica siglato tra la casa tedesca e la consociata Renault-Nissan. La piattaforma in questione, estremamente versatile e modulare, sarà lo scheletro non soltanto di questo modello a zero emissioni, ma andrà anche a costituire la base di 370Z e GT-R di prossima generazione, oltre che di una futura sportiva Infiniti.

Secondo quanto riportato da AutoExpress tuttavia, Nissan non ha ancora preso la decisione definitiva sul propulsore da adottare su questo modello in arrivo nel 2013. Oltre all’elettrico, si sta concretamente valutando la possibilità di montare una motorizzazione ibrida. E per finire, gli ultimi ritocchi al telaio della sportiva, quelli che ne devono definire il carattere, saranno dati con il contributo di Lotus Engineering.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →