Gen Art: dietro le quinte dell’automotive

Tutto ciò che riguarda la funzionalità e l’utilizzo di un’auto non termina al momento dell’uscita dalla catena di montaggio perchè, come ben noto ci sono vi è un vasto numero di compoenti e accessori indispensabili per l’autovettura e applicati sull’auto nella fase successiva. Intorno a questo mercato ruotano numerose aziende che forniscono direttamente alle Case


Tutto ciò che riguarda la funzionalità e l’utilizzo di un’auto non termina al momento dell’uscita dalla catena di montaggio perchè, come ben noto ci sono vi è un vasto numero di compoenti e accessori indispensabili per l’autovettura e applicati sull’auto nella fase successiva.

Intorno a questo mercato ruotano numerose aziende che forniscono direttamente alle Case costruttrici così come ai concessionari, elementi non associabili spesso a tutto il mondo dell’after market perchè dedicati a componenti indispensabili o a volte obbligatori sulle auto, o in altri casi dedicati agli addetti ai lavori.
Questo panorama abbraccia numerosi element, dai portatarga, ai giacchetti ad alta visibilità, dai carrelli attrezzi e strumenti di diagnosi fino ai portadocumenti, dal materiale per la manutenzione ordinaria, agli additivi per il motore o per il sistema di raffreddaemento
Tra queste aziende, certamente la più importante nel panorama italiano è la Gen-Art, situata alle porte di Roma è stata protagonista negli ultimi anni di una escalation produttiva di grande livello che l’ha portata a diventare partner ufficiale di quasi tutte le aziende automobilistiche europee espandendo con il tempo i propri campi di interesse a tutto ciò che riguarda il mondo dell’automotive.
La Gen-Art affianca alla lista di compoenti sopra elecanti e che riguardano più semplicemente l’utente finale ed un utilizzo quotidiano dell’auto, aggiunge numerosi accessori dedicati anche agli specialisti e agli addetti ai lavori. Infatti scrrendo il suo catalogo si passa attraverso la revisione e la manutensione dell’auto con utensili specialistici, fino ai carrelli porta attrezzi e corredi per manutenzione elettrica e meccanica, dai supporti motori alla bulloneria più particolareggiata, dalle paste e collanti specialistici per la revisioni motori ai più classici e banali triangoli segnalatori per eventuali avarie.
Da poche settimane proprio la Gen-Art ha inaugurato la sua nuova sede produttiva e logistica nel comune di Lanuvio (pochi chilometri a sud di Roma), in questa occasione abbiamo potuto osservare da vicino la parte produttiva e le catene di montaggio che realizzano i più diversi componenti per auto.

Gen-Art 2011
Gen-Art 2011
Gen-Art 2011
Gen-Art 2011

Le novità 2011

Tra i nuovi prodotti presenti nel catalogo Gen-Art troviamo il Well Tyre, si tratta di un sistema molto preciso che fornisce una misurazione dell’altezza del battistrada e che può essere facilmente implementato nella strumentazione d’officina. Il sistema brevettato e denominato Well Tyre è composto da quattro elementi distinti: un calibro di profondità digitale, un trasmettitore wireless con il suo cablaggio, un ricevitore e un software diagnostico da installare su pc. Servendosi del calibro, l’operatore misura lo spessore del battistrada di uno o più pneumatici (nel secondo caso, secondo una sequenza precisa). Il calibro, dopo aver rilevato i valori tramite il trasmettitore, li invia al ricevitore del pc in modalità senza fili e il software li elabora fornendo il responso: valore dello spessore sotto i requisiti minimi di legge, valori al limite e valori soddisfacenti, compilando per ogni pneumatico un rapporto che si avvale anche di elementi grafici e che può essere poi stampato.

Un sistema che ritroviamo in molte officine e concessionari che consente agli operatori di fornire al cliente un responso basato su metodi non empirici sulle condizioni del battistrada degli pneumatici, in modo da poter suggerire o meno la loro sostituzione.

Altra novità è il prodotto denominato Road Story, si tratta di un trattamento in 5 fasi che protegge e rigenera l’intero sistema di alimentazione delle auto diesel che hanno percorso più di 50.000 km.
Cinque sono i prodotti da somministrare nel tempo: il Primo trattamento pulisce in profondità e viene eseguito presso il proprio concessionario o officina di fiducia; gli altri trattamenti saranno effettuati durante i rifornimenti successivi; il Secondo prodotto aumenta i cetani migliorando le prestazioni del motore che diventa più elastico e reattivo; il Terzo, si prende cura della valvola EGR contrastando la formazione di residui, il Quarto rigenera gli iniettori e li pulisce in profondità e il Quinto lubrifica e stabilizza.
Ultimo arrivo è il Mangiafuoco, che è il più piccolo inibitore di fiamma al mondo, pratico e leggero dalla lunga carica, riece infatti ad erogare il fluido per ben 50 secondi contro i 6-10 sec di un estintore normale non necessita di manutenzione e non lascia traccia e residui di sporco, ma soprattutto può rapidamente tramutare un incendio in un banale e veloce inconveniente di percorso. Fondamentale in caso di incendio è infatti il poter intervenire in modo tempestivo sull’innesco di fiamma per evitare che si espanda rapidamente a tutta l’auto.

Gen-Art 2011 - 2
Gen-Art 2011 - 2
Gen-Art 2011 - 2
Gen-Art 2011 - 2

Le partnership con le Case auto
La Gen-Art, opera nel settore auto, moto e truck, dal 1983, commercializzando componenti ausiliari di consumo (prodotti elettrici, prodotti chimici, minuteria meccanica, attrezzatura, utensileria, accessori, prodotti di cortesia, prodotti di lavaggio). Gen-Art, in questi oltre 28 anni di attività, è cresciuta di anno in anno ponendosi obiettivi sempre più ambiziosi. L’azienda già dal 2000, ha ottenuto la certificazione UNI EN ISO 9001-2000 del Sincert.
Partner ufficiale di 25 Case Auto presenti in Italia (BMW – CITROEN – CHEVROLET – CADILLAC-CORVETTE-HUMMER – CHRYSLER/JEEP/DODGE – DAIHATSU – DR – GREAT WALL – FORD – HARLEY DAVIDSON – HONDA – JAGUAR – IVECO – LAND ROVER – LEXUS – MAZDA – MINI –OPEL – PEUGEOT – PEUGEOT MOTO –RENAULT – X-PART(EX ROVER) – SAAB – SCANIA – TOYOTA – VOLVO), la Gen-Art si trova costantemente al tavolo delle maggiori Case Auto.
I suoi numeri parlano solo nel 2010 i dati aziendali parlano di 99.978 ordini ricevuti, 116.330 ddt. emessi, 470.000 Linee evase e con 500 ordini di Evasione media Giornaliera.

Gen-Art 2011
Gen-Art 2011
Gen-Art 2011
Gen-Art 2011

L’apertura della nuova sede ed i Kitonb
L’inaugurazione della nuova base produttiva italiana di Gen-Art è stata accompagnato da un insolito evento culturale con la presenza del gruppo internazionale Kitonb.
Dopo quattro anni di assenza dall’Italia e dopo aver incantato migliaia di persone con l’indimenticata esibizione al Gasometro di Roma (in quella occasione rinominato Luxometro) i Kitonb tornano così ad esibirsi in Italia. Durante la manifestazione una gru di enormi dimensioni ha infatti sollevato gli atleti-artisti della compagnia dei Kitonb a oltre 20 metri di altezza, da qui è iniziato lo spettacolo fatto di volteggi, giochi di luce, figure acrobatiche e danze sincronizzate il tutto con gli artisti sospesi in aria nel buio della notte. Già promotori del festival “La Città Voltante” i Kitonb continuano a stimolare la ricerca e la conoscenza di nuove forme di spettacolo. A metà strada tra land-art e sculture moderne le creazioni artistiche dei Kitonb si muovo sempre a metà strada tra cielo e terra, coinvolgendo il sistema percettivo in un gioco inedito di cambiamenti di scala e di funzione.

Gen-Art 2011
Gen-Art 2011
Gen-Art 2011
Gen-Art 2011
Gen-Art 2011
Gen-Art 2011
Gen-Art 2011
Gen-Art 2011

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Varie

Varie

Tutto su Varie →