Volkswagen Passat 2015: la Variant in produzione a fine anno col nuovo 2.0 TDI biturbo

Interessanti novità per la gamma vetture e propulsori: in arrivo anche il 3 cilindri 1.0 turbo con alimentazione CNG

Foto spia Volkswagen Passat Berlina

Volkswagen ha rivelato alcune novità della sua line-up di prodotti nel corso del Vienna Motor Symposium. In primis c’è la nuova Passat Variant di cui è stata confermato l’inizio della produzione a partire dalla fine dell’anno presso lo stabilimento di Zwickau.

Il costruttore tedesco non ha divulgato altri dettagli sul nuovo modello, che dovrebbe essere costruito sulla piattaforma costruttiva modulare MQB (per vetture con motore montato trasversalmente). Intanto il numero uno della Volkswagen, Martin Winterkorn, ha confermato che i lavori per la realizzazione dell’erede della Phaeton sono già iniziati.

Novità interessanti anche per quanto concerne l’offerta motoristica: VW ha confermato l’arrivo (anche per Passat) di un nuovo motore 2.0 TDI biturbo capace di circa 240 CV di potenza. Il costruttore tedesco sta anche portando avanti lo sviluppo di un nuovo cambio a doppia frizione: un inedito “DSG” a 10 rapporti capace di lavorare con motori in grado di erogare fino a 500 Nm di coppia motrice.

Non è stato specificato su quali modelli finirà questa trasmissione, ma è facile intuire che la vedremo sui modelli più prestazionali Audi/VW. Last but not least il nuovo 3 cilindri 1.0 turbo: questa unità potrebbe essere presto resa disponibile anche in versione CNG con alimentazione a metano.

TUTTE LE INFORMAZIONI SULLA VOLKSWAGEN PASSAT

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: