Auto elettriche: Stazioni di ricarica autostradali nello stato di Washington

Nissan Leaf

Il dipartimento dei trasporti dello stato di Washington ha dato il via alla progettazione di una vera e propria autostrada dedicata alle auto elettriche: speciali stazioni di ricarica saranno infatti posizionate ogni 40-60 miglia, quindi entro 100 km della I-5, attraversando lo stato dal confine con il Canada e quello dell'Oregon, grazie ad un accordo con la Aero Vironment.Le stazioni saranno decisamente più avanzate rispetto ai sistemi disponibili per uso casalingo, grazie a sistemi "Level 3" da 480 Volt che permetteranno ricariche complete in soli 30 minuti. Saranno comunque disponibili anche i sistemi più lenti da 4-6 ore Level 2, attualmente "standard" sul territorio Americano, visto che solo poche auto sono attualmente in grado di sfruttare il sistema più veloce: la Nissan Leaf, ad esempio, può essere dotata dell'accessorio specifico ad un costo di circa 700 Dollari.

Secondo i dettagli forniti da PopularMechanics.com, il sistema più lento sarà in uso gratuitamente, almeno per il primo anno, mentre quello più veloce avrà da subito un costo, ancora da stabilire. La scelta di posizionare le stazioni a distanze così ravvicinate è data dalla limitata autonomia delle auto elettriche attuali, vero limite attuale alla diffusione sul mercato: gli Americani, abituati tra l'altro a coprire lunghe distanze in auto, dovranno cambiare decisamente mentalità ed immaginare un viaggio con molte soste e lunghe attese per il pieno di energia: potrebbe funzionare, sopratutto spingendo sul rispetto per la natura, ma solo con il tempo (e con l'allargamento delle stazioni di ricarica ad altre zone) sarà possibile passare gradualmente a questi sistemi, in attesa che la tecnologia permetta di migliorare ulteriormente l'autonomia delle vetture senza ricorrere ai propulsori endotermici.

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: