Fiat Mefistofele e 500 TwinAir: protagoniste sulla pista di Balocco

Fiat SB4 Eldridge, meglio conosciuta come "Mefistofele", e 500 TwinAir si incontrano per una sfilata sul circuito di Balocco a testimonianza dell’eccellenza passata e presente del brand italiano. Mefistofele, la storica che ha realizzato il record di velocità su strada nel 1924, fu realizzata da Sir Ernest Eldridge a partire da una Fiat SB4 Corsa del 1908: rispetto a quest’ultima era dotata di telaio allungato grazie all’adozione di componenti derivati da un autobus londinese.

Sulla Mefistofele fu inoltre installato un propulsore aeronautico Fiat A12 (tipo “A-12 Bis”) capace di erogare su questa speciale vettura ben 320 CV a 1800 giri. Acquistata nel 1969 dall’Avvocato Giovanni Agnelli, oggi l’esemplare unico di Mefistofele appartiene alla collezione storica Fiat che, dopo averla completamente restaurata, la custodisce gelosamente. Ad accomunare la Mefistofele con la Fiat 500 TwinAir c’è sicuramente lo spirito d’innovazione che ha dato anima alle due realizzazioni.

Fiat Mefistofele e 500 TwinAir: protagoniste sulla pista di Balocco
Fiat Mefistofele e 500 TwinAir: protagoniste sulla pista di Balocco
Fiat Mefistofele e 500 TwinAir: protagoniste sulla pista di Balocco
Fiat Mefistofele e 500 TwinAir: protagoniste sulla pista di Balocco
Fiat Mefistofele e 500 TwinAir: protagoniste sulla pista di Balocco
Fiat Mefistofele e 500 TwinAir: protagoniste sulla pista di Balocco
Fiat Mefistofele e 500 TwinAir: protagoniste sulla pista di Balocco
Fiat Mefistofele e 500 TwinAir: protagoniste sulla pista di Balocco

Fiat Mefistofele e 500 TwinAir: protagoniste sulla pista di Balocco
Fiat Mefistofele e 500 TwinAir: protagoniste sulla pista di Balocco
Fiat Mefistofele e 500 TwinAir: protagoniste sulla pista di Balocco
Fiat Mefistofele e 500 TwinAir: protagoniste sulla pista di Balocco
Fiat Mefistofele e 500 TwinAir: protagoniste sulla pista di Balocco
Fiat Mefistofele e 500 TwinAir: protagoniste sulla pista di Balocco

  • shares
  • Mail
45 commenti Aggiorna
Ordina: