Parco Valentino - Salone e Gran Premio: ne vedremo delle belle...

"Parco Valentino – Salone e Gran Premio" dall’11 al 14 giugno prossimo a Torino

a:2:{s:5:"pages";a:3:{i:1;s:0:"";i:2;s:70:"Parco Valentino 2015: le date ed i dettagli del nuovo salone di Torino";i:3;s:37:"Gran Premio Dell'Automobile di Torino";}s:7:"content";a:3:{i:1;s:3881:"parco valentino

Da oggi è ufficiale: “Parco Valentino – Salone e Gran Premio”, inedito festival dell’auto nazionale già annunciato in dicembre al Motor Show di Bologna, si svolgerà a Torino dall’11 al 14 giugno prossimo. Lungo i viali dello splendido parco torinese, con ingresso libero dalle 10 a mezzanotte, 100 piattaforme ospiteranno altrettante automobili di 30 marche ognuna delle quali dovrà scegliere non più di quattro modelli della propria gamma senza eccezioni o privilegi...

In più, 50 vetture da competizione parteciperanno alla parata di 3 chilometri attraverso la città fino a Piazza San Carlo, battezzata “Gran Premio Parco del Valentino” in programma domenica 14 giugno in omaggio alle gare del vero Gran Premio degli anni ’35-’55. Infine altre 500 auto si muoveranno lungo 18 chilometri fino all’altro storico parco di Venaria Reale. Uno Show statico e “live” allo stesso tempo con la ragionevole speranza, visto il mese di svolgimento, che sia bel tempo o quanto meno non piova.

Questo in estrema sintesi il nuovo show motoristico alla vigilia del suo debutto in società con la benedizione e partecipazione dei mitici nomi, tutti torinesi, della carrozzeria italiana a cominciare dalla Pininfarina che festeggerà i suoi 85 anni di storia.

Sarà in Italia l’evento dell’anno automotive” ha detto oggi senza mezzi termini Andrea Levy, nel corso della conferenza stampa di presentazione ufficiale a Roma presso la sede centrale dell’Aci. E’ lui il protagonista e l’animatore dell’inedita kermesse inserita un anno fa nell’agenda di “Torino Capitale Europea dello sport” e fortemente sostenuta dalle istituzioni locali che condividono con Levy l’aspirazione di restituire alla ex capitale dell’auto italiana almeno una parte del ruolo che la città aveva avuto con il suo Salone proprio al Valentino dal 1900 al 1984 e poi al Lingotto fino al 2002 quando le Case automobilistiche decisero in blocco di rinunciare.

Operatore della comunicazione e del turismo con un solido curriculum di imprenditore, torinese, 43 anni e grande appassionato dell’auto, Levy ha fondato nel 2013 il Comitato Parco Valentino, un anno fa ha ottenuto i necessari permessi ed ora è pronto alla “sfida”, come la definisce lui stesso, sicuro di vincerla portando almeno 300.000 visitatori in una città completamente coinvolta nell’evento.

La maggiore novità, di fatto, è lo svolgimento sempre all’aperto e non in uno spazio espositivo al chiuso prendendo spunto addirittura dal celebre evento annuale di Goodwood. Insomma non sarà affatto un “salone” malgrado lo slogan audace quanto rischioso, “Torna il Salone dell’auto a Torino”, scelto per la campagna pubblicitaria. Il richiamo al concetto di “salone” sembra davvero irresistibile per qualsiasi organizzatore vecchio del mestiere o debuttante come Levy, quasi fosse un viatico di successo malgrado il deciso rifiuto degli stessi costruttori a riconoscere quella denominazione al di fuori del circuito istituzionale. E, naturalmente, non sarà neppure un Gran Premio ma un rumoroso tributo alla storia del Valentino e dei tempi eroici di Ascari, Villoresi, Taruffi, Fangio, Moss e tanti altri.

E’ una proposta nuova al suo primo giro di pista ma, almeno sulla carta, ce n’è abbastanza per immaginare una bella festa dell’auto. E forse questa volta le autorità torinesi cercheranno di non farla sfigurare.

";i:2;s:2368:"

Parco Valentino 2015: le date ed i dettagli del nuovo salone di Torino

2015_parco_valentino

E’ possibile organizzare in Italia un evento simile alle esposizioni di Goodwood e Pebble Beach, con le stesse dinamiche e con una formula paragonabile? E’ possibile organizzare una rassegna di richiamo turistico e dedicata ad un pubblico trasversale, non per forza appassionato di automobili? “Sarà un festival motoristico in grado di trasmettere entusiasmo, che riavvicinerà il grande pubblico alle automobili” racconta Andrea Levy, presidente del Comitato Organizzatore. Il suo auspicio va inteso in risposta alle domande precedenti. Del resto il carattere di Parco Valentino è troppo specifico per non regalargli visibilità e consensi.

L’esposizione va intesa come il risultato della somma fra la parte salone e quella gran premio. La prima verrà organizzata all’aperto: le automobili di più recente introduzione verranno esposte lungo i viali del Parco Valentino, a Torino, su podi retroilluminati e quindi fruibili anche in orario notturno (il salone potrà essere visitato dalle 10 alle 24). La parte gran premio si svolgerà invece a conclusione della parte salone. Le vetture storiche e da corsa affronteranno una passerella di 18 chilometri (su strade chiuse al traffico) e raggiungeranno la Reggia di Venaria.

Le automobili storiche verranno suddivise in funzione del marchio a cui appartengono, in maniera da creare diverse sfilate tributo: una di queste sarà dedicata a Pininfarina, che festeggerà nel 2015 il compleanno numero 85 e che dovrebbe quindi partecipare con una selezione di 85 automobili. Sfileranno anche vetture e prototipi da corsa, schierate al via nei campionati Formula 1, Rally, GT-Series e Sport Prototipi. La rassegna Parco Valentino si svolgerà dall'11 al 14 giugno 2015. Vi sarà anche un’area dedicata allo stile ed ai carrozzieri, molti dei quali hanno già confermato la rispettiva presenza: vi saranno ad esempio lo IED, Stola ed UP Design.

";i:3;s:2255:"

Gran Premio Dell'Automobile di Torino

Gran Premio Dell'Automobile di Torino

Dall’11 al 14 giugno 2015 si svolgerà a Torino il Gran Premio dell’Automobile. La notizia è di qualche giorno fa ed è stata già affrontata da Motorsportblog. Torniamo ad occuparcene perché siamo in grado di pubblicare alcune simulazioni grafiche degli stand espositivi, tasselli di quel Salone Dell’Auto all’Aperto che costituirà un ramo della rassegna: la manifestazione si compone infatti del Festival Motoristico e del Salone Dell'Auto all'Aperto.

TUTTI I DETTAGLI ED I LUOGHI DELLA MANIFESTAZIONE

E’ ambizione degli organizzatori richiamare la formula della rassegna prevista a Goodwood (Inghilterra). Una parte sarà quindi dedicata alle automobili storiche e da competizione, mentre un’altra verrà riservata alle vetture di serie. Queste ultime saranno esposte fra gli alberi del parco del Valentino, a poche centinaia di metri dal centro storico, all’interno di padiglioni dedicati. La presenza delle case dev’essere ancora confermata, quindi l’utilizzo dei loghi è a titolo puramente esemplificativo. Il Gran Premio dell’Automobile verrà anch’esso allestito fra i viali del parco. E non potrebbe essere altrimenti, dato che fra il 1935 ed il 1955 si svolsero qui anche gare di Formula 1.

Gli organizzatori hanno quindi deciso di riaprire un tratto del percorso originale e destinarlo a sportive di ogni tipo, che siano da Formula 1 o da rally. Le automobili storiche non dovranno rispettare vincoli di anzianità, mentre una passerella verrà allestita nel tratto di strada fra le centralissime piazza Castello e piazza San Carlo. Alcuni stand verranno messi a disposizione anche dei carrozzieri e dei centri stile.

";}}

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: