Peugeot Exalt Concept: video e nuove foto ufficiali

Il prototipo francese è stato realizzato sulla base della concept Onyx ed è spinto da una motorizzazione ibrida plug-in da 340 CV

a:2:{s:5:"pages";a:2:{i:1;s:0:"";i:2;s:33:"Peugeot Exalt: prime informazioni";}s:7:"content";a:2:{i:1;s:2141:"

Dopo aver rilasciato la scorsa settimana le prime informazioni ed in attesa di presentarla ufficialmente al prossimo Salone di Pechino (20-29 aprile), Peugeot ha prodotto un primo video sulla Exalt Concept. Il marchio del Leone mostra il prototipo sia statico che in movimento, ovviamente con un focus sugli elementi distintivi di questa vettura, sia per quanto riguarda gli interni che per gli esterni. Derivata dalla concept Onyx del 2012, la Exalt mostra le future linee della casa transalpina.

Una delle caratteristiche più particolari di questo modello è lo Shark Skin, il materiale con cui è rivestita la parte posteriore della vettura. Grazie alla sua struttura dotata di granatura tecnica, questo tessuto, derivato dal biomimetismo, migliora notevolmente le caratteristiche aerodinamiche (SCx di 0,6) e riduce i consumi. Lo Shark Skin è caratterizzato dal colore rosso, con un taglio netto tra la porta posteriore ed il pannello laterale, rispetto alla tonalità grigia dell’acciaio. Anche lo spoiler posteriore è rivestito di questo materiale.

TUTTE LE FOTO DELLA PEUGEOT EXALT CONCEPT

Entrando nell’abitacolo, invece, troviamo l’inedito sistema di trattamento dell’aria, denominato Pure Blue. In sosta, quando il veicolo è vuoto, questo sistema purifica le superfici diffondendo battericidi e fungicidi. Quando la vettura è in movimento, invece, un filtro attivo tratta l’area prima dell’ingresso dell’abitacolo, eliminando i composti organici e le particelle sottili. La Peugeot Exalt Concept è spinta da un sistema ibrido plug-in, con motore 1.6 THP 270 e propulsore elettrico da 50 kW, per una potenza complessiva di 340 cavalli.

";i:2;s:2679:"

Peugeot Exalt: prime informazioni

Guarda la fotogallery della Peugeot Exalt Concept

Al prossimo Salone di Pechino 2014, in programma dal 20 al 29 aprile nella città cinese, verrà presentata la Peugeot Exalt Concept. Si tratta del nuovo prototipo della casa francese, realizzato sulla base della concept Onyx, svelata nel 2012, e rivelerà alcune linee future del marchio del leone. E’ una berlina cinque porte con carreggiate ampie e bombatura pronunciata, con una lunghezza di 4,70 metri, e sarà spinta da una motorizzazione Hybrid4 plug-in, con una potenza complessiva di 340 cavalli e tre modalità di guida.

La Peugeot Exalt Concept presenta linee eleganti ed atletiche, con il cofano caratterizzato da un frontale espressivo, con doppi gruppi ottici incastonati nel fascione paracolpi ed il leone (simbolo del marchio) al centro della calandra. Il profilo è molto slanciato, con fiancate molto curvate sulle parti inferiori, mentre la parte posteriore è rivestita del tessuto Shark Sin, per migliorare le caratteristiche aerodinamiche e diminuire i consumi.

Tra le caratteristiche degli interni, troviamo il volante ridotto rivestito in pelle e la consolle centrale, con due touch screen: il primo per gestire il computer di bordo o la navigazione, il secondo per il climatizzatore ed il sistema Pure Blue, l’innovativo sistema di trattamento e purificazione dell’aria. Sono, inoltre, presenti i sedili sportivi in composito, con tessuti e pelli lavorati in maniera particolare, mentre a livello dei gomiti l’abitacolo è rivestito di legno, nelle tonalità calde.

LE NOVITA' DEL SALONE DI PECHINO

Entrando nel dettaglio della motorizzazione, invece, la Peugeot Exalt Concept è spinta dal motore 1.6 benzina THP 270 (sviluppato dalla sezione sport della casa francese), accoppiato ad un propulsore elettrico da 50 kW ed associato al cambio automatico a sei rapporti. Come detto, la potenza totale sprigionata è di 340 cavalli ed il guidatore può scegliere il modo di guida desiderato, tra tre possibilità: elettrico, benzina o ibridazione benzina-elettrico. ";}}

  • shares
  • Mail