Ricardo e Lifan: presto un 1.2 turbo a iniezione diretta

ricardo I cinesi di Lifan si sono assicurati la collaborazione dell'inglese Ricardo (uno dei nomi più noti al mondo per la fornitura di consulenze e tecnologia applicate ai trasporti) per la realizzazione di una nuova famiglia di motori turbo a benzina in grado di confrontarsi con le migliori proposte occidentali. Aderenti ai più recenti dettami del downsizing, le nuove unità saranno in grado di rispondere non solo alle normative cinesi, ma anche alle restrizioni internazionali in fatto di consumi ed emissioni.

Ricardo e Lifan, che già cinque anni fa strinsero una prima partnership, produrranno per la precisione due 1.2 sovralimentati a iniezione diretta che promettono un buon compromesso tra prestazioni, consumi, costi di produzione e peso complessivo. Una delle due unità andrà a rimpiazzare del tutto l'attuale gamma benzina aspirata Lifan nella classe tra i 1.5 e i 1.8 litri, mentre la seconda, caratterizzata da prestazioni superiori, rimpiazzerà gli aspirati della casa nella categoria intorno ai due litri. Sviluppati per ottemperare ai parametri delle norme China Stage III, i due piccoli propulsori soddisferanno anche i parametri Euro 5.

Via | GreenCarCongress

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: