Maybach 62: un esemplare ha superato il milione di chilometri!

Josef Weikinger l’ha venduta nell’agosto 2013 dopo aver sostituito motore, trasmissione ed ammortizzatori anteriori. E’ passato ad una BMW 760Li, ma il nuovo proprietario ancora la utilizza regolarmente.

E’ pensiero comune ritenere che le automobili moderne non garantiscano i medesimi livelli di affidabilità e robustezza di cui potevano vantarsi le progenitrici. Tale riflessione non può certo definirsi errata. Il crescente utilizzo di componenti elettronici e la diffusione di raffinatissime soluzioni meccaniche ha esposto le auto più recenti a fastidi mai riscontrati, a guasti cervellotici ed a riparazioni che i proprietari vivono con estrema angoscia. Vi sono però alcune graditissime eccezioni. Di una si è recentemente occupato Auto Motor und Sport, che ha documentato l’esperienza di un imprenditore del Liechtenstein.

Nel’aprile 2004 Josef Weikinger acquistò una Maybach 62. L’automobile è rimasta in suo possesso fino all’agosto 2013, periodo nel quale ha addirittura sorpassato il milione di chilometri! Il chilometraggio preciso è d’ogni modo sconosciuto, ché il computer di bordo ha raggiunto quota 999.999 e da lì non s’è più schiodato. D’ogni modo la vettura è stata acquistata da un secondo proprietario – Weikinger è invece passato ad una BMW 760Li – e continua a marciare senza problemi. L’imprenditore ha oltrepassato nel settembre 2009 il muro del milione di chilometri.

La guida personalmente, ci ha percorso anche 2.500 chilometri in una sola giornata ed è rimasto nel suo abitacolo per un totale di 521 giorni. La velocità media? Ben 80 km/h. L’ammiraglia tedesca è stata ovviamente sottoposta ad alcuni interventi di natura tecnica, fra cui la sostituzione del motore (a 600.000 chilometri) e due mesi dopo il cambio della trasmissione e degli ammortizzatori anteriori.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →