Koenigsegg One:1 al salone di Ginevra 2014 Live

Il numero 1 è ricorrente nel parlare della Koenigsegg One:1. Non solo perché l'auto ha 1 quale rapporto peso/potenza, ma soprattutto perché sviluppa ben 1 megawatt. Da primato anche il carico aerodinamico.

Koenigsegg One:1 al salone di Ginevra 2014 Live

I primi 6 esemplari sono già andati esauriti. Questa indicazione misura la temperatura di una fra le vetture più calde esposte al salone di Ginevra, quella Koenigsegg One:1 che raccoglie il testimone cedutole dalle varie LaFerrari, Lamborghini Veneno e Porsche 918 Spyder – tutte esposte durante l’edizione 2013. La sportiva svedese conferma a livello stilistico le impressioni suscitate dalla scheda tecnica. Il suo corpo vettura è infatti compattissimo, ben proporzionato, relativamente pulito; suscita impressione pur non essendo chiassoso ed appariscente quanto altre supercar dalle prestazioni inferiori.

Questo elemento va considerato un bonus, dal momento che la One:1 non parte battuta – in termini di velocità pura – con nessun’altra sportiva oggi in commercio. Il suo motore V8 da 5 litri sviluppa 1.341 CV e restituisce 1.371 Nm di coppia, valori che danno origine a prestazioni difficilmente gestibili su strade pubbliche: lo 0-100 km/h non viene nemmeno dichiarato, mentre per accelerare da 0 a 400 km/h bastano appena 20 secondi! La Koenigsegg One:1 è inoltre una fra le pochissime automobili a poter contare su un megawatt di potenza.

Pesa 1.340 chili, adotta un impianto frenante in materiali compositi (con dischi da 397 e 380 mm) e monta un pacchetto aerodinamico dalle prestazioni estreme, se è vero che a 260 km/h genera una spinta verticale di ben 610 chili.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: