Honda NSX: la nuova sarà ibrida


La nuova Honda NSX si farà e sarà ibrida. E’ quanto ha detto il presidente della casa giapponese Takanobu Ito nel corso di un’intervista rilasciata al Salone di Shanghai. La vettura succederà spiritualmente alla gloriosa NSX da cui erediterà il piacere di guida e le elevate performance. Ma avrà anche una spiccata “anima verde”, configurandosi come un compendio di tutte le tecnologie sulla propulsione ibrida raccolte dalla casa in questi anni.

Secondo Ito gli ingegneri nipponici stanno lavorando alacremente per raggiungere i target di questo lavoro che, in definitiva, è dovuto ripartire da zero: il progetto per una nuova NSX era infatti iniziato sotto la vecchia dirigenza di Honda, che aveva concepito una macchina progettata per un mercato che non aveva ancora fatto i conti con la crisi economica e con la necessità di ridurre consumi ed emissioni inquinanti. Ma dal 2008 sono molte le cose ad essere cambiate e quel mercato è radicalmente mutato.

Quindi gli appassionati possono dire definitivamente addio al sogno di vedere la nuova NSX dotata di un ululante V8 o V10: sotto al cofano della prossima generazione della vettura (di cui non è nemmeno certa l’architettura a motore centrale), finirà uno schema propulsivo con filosofia molto simile a quella vista sulla CR-Z Hybrid. Ito non ha specificato i tempi di arrivo negli show-room sparsi per il mondo; ma si è limitato a rilasciare una battuta che ci lascia abbastanza perplessi: “NSX sarà il fratello grosso e muscoloso della CR-Z Hybrid”. Last but not least, la presenza della propulsione ibrida significherà necessariamente l’abbandono della trazione posteriore in favore dell’integrale.

Honda NSX Mugen RR Concept 2009
Honda NSX Mugen RR Concept 2009
Honda NSX Mugen RR Concept 2009
Honda NSX Mugen RR Concept 2009

Via | Autoblog.com

  • shares
  • Mail
23 commenti Aggiorna
Ordina: