Land Rover: parte il progetto per il nuovo Defender

defender_2015

Secondo quanto riportato oggi da Autocar, Land Rover ha iniziato a lavorare sul progetto del nuovo Defender, modello chiamato a sostituire una delle icone più longeve dell'intera storia dell'automobile. "Il progetto più ambizioso nella storia della casa", lo definiscono alcune persone vicine ai lavori. Il cui esito dovrebbe vedere la luce nel 2015, anche se la versione concept del nuovo fuoristrada potrebbe apparire già nel 2013.

Lo sviluppo del nuovo Defender sarà uno dei primi progetti che coinvolgerà in maniera diretta i nuovi proprietari indiani di Tata, che garantiranno un cospicuo supporto finanziario all'operazione: il nuovo Defender nascerà su una piattaforma inedita e in una fabbrica tutta nuova. Dal modello di base poi, prenderanno vita alcune varianti di carrozzeria, come un pick-up e una versione a passo lungo.

Land Rover ha venduto solo 18.000 Defender in tutto il mondo l'anno scorso, ma l'importanza di questo modello va ben oltre i suoi risultati commerciali: è la halo car della casa, senza la quale Land Rover significherebbe qualcosa di molto diverso nell'immaginario collettivo.

Secondo le ricerche di mercato condotte dal costruttore, il segmento degli offroad si può dividere piuttosto precisamente in tre parti sulla base di quanto offrono ai clienti: lusso, tempo libero, utilità. Il Defender, naturalmente, rientra in quest'ultima categoria, e ne farà parte anche in futuro: oggi questa tipologia di vetture vale un mercato di 3.250.000 unità annue al mondo, ma entro il 2017 crescerà del 25%, secondo le stime.

Land Rover non vuole perdere questo trend di crescita, che sarà determinato in massima parte dalla domanda dei mercati emergenti. Dopo aver di fatto creato uno dei primi fuoristrada del dopoguerra, la casa inglese intende ora riconquistare quel mercato che è di fatto divenuto appannaggio di modelli come la Toyota Land Cruiser e i suoi simili.

  • shares
  • Mail
34 commenti Aggiorna
Ordina: