Fiat 500: arrivano il Model Year 2014 e l’allestimento Cult

Fiat aggiorna la 500 ed introduce alcune gradite novità, come il quadro strumenti digitale, tre nuove colorazioni, altrettanti cerchi in lega ed inediti rivestimenti interni. Arriva anche la versione top di gamma Cult. Debutta il TwinAir da 105 CV.


La Fiat 500 si concede un piccolo aggiornamento stilistico e debutta in versione 2014, Model Year che introduce significative novità in termini di stile e contenuti tecnologici. L’elemento di maggior interesse è rappresentato dal nuovo quadro strumenti. Il vecchio pannello analogico viene sostituito da uno schermo TFT, con diagonale di 7 pollici, sviluppato insieme a Magneti Marelli e configurabile secondo i voleri del conducente: la parte centrale restituisce le principali informazioni del computer di bordo (percorrenza, consumo istantaneo, autonomia), mentre fra gli indicatori è ora presente quello che rivela la pressione del turbo.

Il nuovo display restituisce inoltre le informazioni sull’impianto di navigazione. Viene offerto di serie sugli allestimenti S e Cult, mentre è a richiesta sulla Lounge. Debutta poi la nuova variante Cult, nelle configurazioni berlina o cabrio, a cui viene riconosciuta la posizione della top di gamma. Tale investitura si esprime nella disponibilità di inserti cromati sui ‘baffi’ del frontale, sulla maniglia del bagagliaio e sulle calotte degli specchi laterali (anche in nero lucido), di nuovi cerchi in lega da 16 pollici e dei rivestimenti in pelle, di colore nero (con inserti avorio o rossi), tabacco o rosso (entrambe con inserti avorio). La plancia è verniciata in tinta carrozzeria.

La Fiat 500 Cult potrà essere ordinata con i motori benzina 0.9 TwinAir (da 85 e 105 CV) e 1.2 (69 CV), in aggiunta al 1.3 Multijet (95 CV). I due TwinAir possono essere abbinati al cambio robotizzato Dualogic. L’unità da 105 CV – all’esordio sulla 500 – garantisce 145 Nm e prestazioni decisamente superiori alla media, in virtù degli appena 10 secondi per lo 0-100 km/h e della velocità massima pari a 188 km/h. Consumi ed emissioni si attestano a 4.2 l/100 km e 99 g/km di CO2. La Cult offre di serie il climatizzatore automatico, i sensori posteriori di parcheggio, il tetto in cristallo, i sedili in pelle, il volante in pelle ed il sistema Blue&Me. Il Model Year 2014 aggiunge poi le nuove colorazioni Verde Lattementa, Bianco tristrato e Blu Italia (quest’ultimo riservato alla S), tre cerchi in lega di inedito disegno (da 15 o 16 pollici) e rivestimenti (in tessuto o pelle) dalle combinazioni specifiche per ogni allestimento. La Fiat 500 2014 sarà nei concessionari a partire dal secondo trimestre 2014.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Fiat

FIAT viene fondata nel 1899 a Torino. L’acronimo FIAT significa Fabbrica Italiana Automobili Torino. Giovanni Agnelli fu aiutato nell’idea di avviare un’azienda automobilistica da numero [...]

Tutto su Fiat →