Video: la peggior pubblicità di auto della storia

La peggior pubblicità di una concessionaria arriva dall'america a ritmo di hip hop: ecco il video.

Spesso, anzi, quasi sempre, in America le pubblicità sono davvero molto particolari. Quelle di auto poi sono create dopo attenti studi per attrarre la clientela ma i bassi costi degli spazi pubblicitari delle varie televisioni locali, e la diffusione di internet su larga scala, hanno incoraggiato anche le varie concessionarie a creare dei video pubblicitari. La rivalità tra i vari marchi è oltremodo viva in questo caso, con ogni concessionaria che cerca di mettersi in mostra, qualche volta riuscendoci e altre volte mettendosi davvero in ridicolo. In questo caso a mettersi in ridicolo è stata la Southside Mitsubishi, una concessionaria del marchio giapponese di Edmonton, in California che ha girato uno spot molto particolare riprendendo i video musicali delle star dell'hip hop.

Nel video un venditore della Southside Mitsubishi continua a ripetere il nome della concessionaria cantando sopra ad una base hip hop e muovendosi come un rapper americano. Oltre al ritornello il "cantante" mette in mostra i vari servizi della concessionaria, con i 10 anni di garanzia che il marchio Mitsubishi offre oltreoceano ed il servizio di recupero in caso di incidente. La canzone continua citando le grandi dimensioni interne della Mitsubishi RVR e la presenza di sette airbag, oltre ai fanali Xeno ed al tettuccio apribile.

Sdraiandosi nel bagagliaio, il venditore-rapper mette poi in mostra il grande subwoofer della vettura, per passare alla presentazione dei venditori e dei dipendenti della concessionaria. Il video termina poi con un tentativo, mal riuscito, di twerking e con alcune immagini del venditore a petto nudo con delle grandi catene dorate al collo: l'apogeo del trash.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: