Patentino per ciclomotori e microcar: obbligatorio un esame di guida

Esame guida moto

A partire da ieri 1° aprile 2011 chi vuole ottenere il patentino per guidare motorini, tricicli e quadricicli leggeri (le cosiddette microcar) dovrà sostenere un esame di pratica, successivo allo scoglio della prova teorica. Questo provvedimento è stato introdotto con l'articolo 116 del Codice della Strada e prevede un’esenzione per chi ha già presentato la domanda di richiesta, anche se tale “bonus” è valido solo qualora l’esame di teoria venga superato al primo tentativo; in caso opposto il candidato dovrà avviare nuovamente la pratica e di conseguenza sottostare all’obbligo del test pratico. Questo ovviamente differisce in funzione del veicolo utilizzato: chi utilizza uno scooter dovrà eseguire i classici test di abilità e idoneità (slalom fra i birilli, otto, prova di frenata), mentre per le microcar saranno richiesti esercizi di frenata, parcheggio, retromarcia e guida nel traffico.

Dopo aver superato l’esame di teoria il candidato potrà esercitarsi nella guida grazie ad un foglio rosa, valido sei mesi e subordinato alla presenza di un accompagnatore con età non superiore a 65 anni e in possesso di patente B. L’esame pratico potrà essere sostenuto dopo almeno un mese dalla data di rilascio del foglio rosa.

  • shares
  • Mail
32 commenti Aggiorna
Ordina: