Chevrolet Miray


La filiale coreana del marchio Chevrolet ha realizzato un prototipo esposto nei giorni scorsi durante il salone di Seoul, battezzato Miray ed equipaggiato con una interessante piattaforma ibrida di tipo EREV formata da un quattro cilindri 1.5 turbo, da due unità elettriche (20 CV l’una) posizionate all’anteriore e da un cambio doppia frizione. Il motore elettrico muove invece le ruote posteriori, mentre i due motori elettrici sono alimentati da batterie agli ioni di litio (1.6 kWh). La Miray può viaggiare anche nella sola modalità elettrica.

Il corpo vettura ha forme da roadster ed è disegnato ispirandosi alle Monza SS e Corvair Super Spyder, tasselli del centenario Chevrolet che la Miray si propone di festeggiare. Non mancano alcuni particolari in fibra di carbonio, fra cui lo spoiler posteriore, mentre i cerchi in lega hanno diametro differente fra anteriore (20 pollici) e posteriore (21 pollici).








  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: