Porsche: in fase di sviluppo una sportiva motore centrale

Porsche motore centrale

L’entusiasmo di Matthias Muller è ancora parziale, controllato. Del resto non può in alcun modo esporsi né attribuire la dovuta enfasi ad un progetto rivoluzionario ma ancora provvisorio, il cui ‘via libera’ è subordinato alla decisione del gran consiglio Volkswagen. “Stiamo pensando a come ampliare la gamma”, rivela il presidente Porsche. “Abbiamo in mente di produrre un nuovo modello a motore centrale, posizionato sopra la 911 ma sotto la 918 Spyder”. Non solo. “I tecnici hanno già compiuto le prime valutazioni per definire stile e contenuti tecnici. Anche l’aspetto economico è tenuto in seria considerazione”, tanto da aver già studiato due piani d’azione: telaio monoscocca in fibra di carbonio nel caso i vertici Volkswagen fossero conquistati dal progetto, una soluzione in alluminio condivisa con la futura R8 qualora venissero posti determinati vincoli economici.

La futura Porsche a motore centrale verrà prodotta in 2.500/3.000 esemplari l’anno (circa la metà rispetto alla 911 Turbo), adotterà un motore da almeno 550 CV e costerà circa 200.000 euro, occupando il segmento delle varia Ferrari 458, Lamborghini Gallardo e McLaren MP4-12C. Nessuna indicazione riguardo il possibile debutto su strada.

  • shares
  • Mail
46 commenti Aggiorna
Ordina: