Opel: presto una segmento B sportiva su piattaforma Corsa

opel_junior

L'operazione descritta da AutoExpress pare ricordare molto, molto da vicino quella che ha condotto Citroën al riuscito progetto della DS3: secondo gli inglesi, anche Opel potrebbe proporre nei prossimi anni una sfiziosa sportivetta di segmento B basata sulla piattaforma della Corsa.

A dare una prima conferma a questo interessante progetto è stato Duncan Aldred, managing director di Vauxhall UK, che ha fornito anche un primo dettaglio tecnico sul modello, affermando che sarà un po' più compatto dell'attuale Corsa: l'anti-DS3 dunque, proprio come la sua diretta rivale, sarà lunga qualcosa meno di quattro metri.

Oltre al piacere di guida, le altre parole d'ordine della Opel Junior (questo il nome provvisorio con cui è designata internamente) saranno lo stile giovanile, la spiccata personalità, la finitura più curata rispetto al modello d'origine, e le ampie possibilità di personalizzazione. Gli ingredienti, in altre parole, saranno gli stessi che hanno assicurato il successo a Mini e Fiat 500, oltre che alla già citata francesina.

La gamma motori della Opel Junior avrà alla base un inedito 1.0 a iniezione diretta di benzina in grado di contenere le emissioni di CO2 entro i 100 g/km. La produzione del modello verrà avviata l'anno prossimo, in vista di una commercializzazione in programma per il 2013. I piani di Opel per il basso di gamma passano anche per altre importanti novità.

Le maggiori, in particolare, riguarderanno l'erede dell'attuale Agila. Il futuro modello, in programma per il 2014, abbandonerà la strada dell'attuale e punterà su prezzi contenuti e su un pacchetto che si dice abbia nel mirino un riferimento ben preciso: la Ford Ka. La futura Agila condividerà molto della sua "sostanza" con una sorella marchiata Chevrolet.

  • shares
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina: