BMW Serie 3 ibrida plug-in: foto spia senza camuffature

Affidabilità, comfort, prestazioni elevate, sicurezza... sono tutte parole che si possono facilmente abbinare alla BMW Serie 3. Ora potremo anche definirla ecologica, grazie al prossimo arrivo della versione ibrida plug-in.

Foto spia BMW Serie 3 ibrida plug-in

Quello che vi mostriamo oggi è un muletto da test completamente privo di camuffature di quella che, con ogni probabilità, una volta sul mercato prenderà il nome di BMW 320e. E’ facile riconoscerla grazie al particolare tappo che copre la presa per collegare la vettura alla centralina destinata alla ricarica, oppure alla presa di corrente. La possiamo vedere appena dietro al passaruota anteriore sinistro.

La BMW 320e dovrebbe arrivare sul mercato già nel 2015 e potrebbe essere un’ulteriore esempio dell’impegno del marchio tedesco per una tecnologia della mobilità sempre più pulita ed efficiente. Non è infatti la prima volta che vediamo questo tipo di alimentazione ibrida elettrica a bordo di auto della BMW, tralasciando i modelli Born Electric della gamma BMW i, cioè la BMW i3 e la BMW i8.

Al Salone di Francoforte abbiamo potuto ammirare la concept car BMW X5 eDrive, anch’essa dotata di motorizzazione plug-in con un motore a quattro cilindri abbinato ad un’unità elettrica da 95 cv. Questo abbinamento, secondo la casa costruttrice, dovrebbe consentire consumi medi di 3,8 litri per 100 km con un’autonomia solo elettrica di 30 km ed una velocità massima di 120 km/h. Ancora non si hanno informazioni a quelle che saranno le prestazioni della BMW Serie 3 ibrida.


  • shares
  • Mail