Lancia Thema: ne parla Olivier Francois

Lancia Thema: le foto degli interni

Olivier Francois , amministratore delegato di Lancia-Chrysler, torna a parlare di Lancia Thema e del brand italiano in un’ intervista rilasciata ad una celebre testata tedesca. L’ad francese parla senza peli sulla lingua circa la nuova ammiraglia della casa italiana: “Chi guiderà la nuova Thema capirà che sarà la migliore di tutto il segmento E. La concorrenza in Europa per Lancia e in America per Chrysler sarà quella di Audi, Bmw e Lexus". Una dichiarazione di peso che la dice lunga sulla speranza riposte in questo prodotto.

A chi aggrotta il sopracciglio nel ri-vedere il nome Lancia affianco a quello dei principali premium brand tedeschi e nipponici, Francois risponde con una logica che apparentemente sembra ineccepibile: “Se le nostre auto hanno un'ottima qualità, performanti prestazioni e tanta tecnlogica e in più sono meno costose rispetto alle avversarie, perchè i clienti non le dovrebbero tenere in considerazione?”

Il problema rimane l’indifferenziazione della vettura rispetto alla 300C. Un tasto evidentemente dolente anche per Francois che si lascia andare ad una dichiarazione francamente discutibile: “La 300C è la migliore vettura che abbiamo fatto in America. E non l'avremmo offerta come Thema se questa non avesse avuto un look italiano". Sicuramente il prodotto è valido; e ciò non è in discussione. Ma qualificarlo come “stilisticamente italiano” ci destabilizza leggermente. Siamo sicuri che Francois abbia fatto questa dichiarazione in buonissima fede. Ma guardando a Ypsilon, Delta o anche la vecchia Thesis, riesce difficile trovare una continuità con la 300C sotto il profilo del design. Anche se quest’ultimo sembra abbastanza piacevole e riuscito.

Lancia Thema: le foto degli interni
Lancia: la nuova gamma - Salone di Ginevra Live 2011
Lancia: la nuova gamma - Salone di Ginevra Live 2011
Lancia: la nuova gamma - Salone di Ginevra Live 2011

Più concrete le parole spese relativamente al nuovo panorama che si prospetta alla casa italiana dopo l’alleanza di Fiat con Chrysler: “Questa cooperazione con il brand Americano porterà a volumi supplementari in Europa i, dando dunque nuova linfa vitale alla Lancia”. Il matrimonio fra costruttori italiani e americani porterà in dote “modelli vitali per Lancia e volumi addizionali per Chrysler in Europa”.

Via | Handelsblatt

  • shares
  • Mail
139 commenti Aggiorna
Ordina: