Volvo S60 e V60 Polestar al Salone di Chicago 2014

Volvo V60 Polestar e Volvo S60 Polestar al Salone di Chicago: ecco le immagini e tutte le caratteristiche delle sportive.

Volvo ha presentato al Salone di Chicago le nuove Volvo S60 Polestar e Volvo V60 Polestar, varianti ad alte prestazioni delle normali Volvo S60 e Volvo V60. Proprio sul mercato americano Volvo esporterà 120 unità complessive delle due vetture, che saranno disponibili a partire dal prossimo mese di giugno. Con l'occasione del Salone d'oltreoceano, il marchio svedese ha diramato qualche immagine aggiuntiva delle nuove creazioni firmate Polestar. Tecnicamente le due vetture condividono nella totalità la parte meccanica, differendo solo per la differente carrozzeria, tre volumi o wagon, e per pochi dettagli.

Sotto al cofano delle Volvo V60 Polestar e Volvo S60 Polestar batte un T6 da 3.0 litri a sei cilindri sovralimentato tramite turbo twin scroll in grado di esprimere una potenza massima di 350 cavalli a 5.700 giri al minuto ed una coppia di 500 Nm disponibile con continuità tra i 2.800 ed i 4.750 giri. Per scaricare a terra tutta questa potenza, Polestar ha deciso di utilizzare un sistema di trazione integrale con differenziale Haldex, combinato ad un cambio automatico a sei rapporti.

Le prestazioni sono da vere sportive: le Volvo S60 Polestar e Volvo V60 Polestar sono infatti accreditate di un'accelerazione da 0 a 100 chilometri orari in 4.9 secondi, riuscendo poi a raggiungere una velocità doppia in 17.7 secondi. La velocità massima è limitata dall'elettronica a 250 chilometri orari, mentre Polestar, per permettere ai clienti di domare con facilità queste prestazioni, ha installato sulle vetture un impianto frenante anteriore a sei pistoncini con dischi da 371 millimetri abbinati a cerchi in lega da 20 pollici e ad un assetto sportivo.

  • shares
  • Mail