Audi A3 Concept

Audi A3 Concept

Al Salone di Ginevra Audi ha portato la A3 Concept: la vettura anticipa le forme che vedremo sulla nuova generazione della segmento C tedesca e ci da un primo assaggio della carrozzeria 3 volumi ideata per aggredire il mercato statunitense; la berlina di serie dovrà inoltre riempire lo spazio lasciato vuoto nel passaggio generazionale della A4, cresciuta fino ai 470 cm. La Audi A3 Concept ha quattro posti ed è lunga 4,44 m, larga 1,84 m ed alta 1,39 m con passo di 2.63 m; il vano bagagli presenta una volumetria di 410 litri. La vettura pesa 1540 kg. Da un punto di vista stilistico, non ci sono particolari slanci di originalità: in linea di massima si è "giocato sul sicuro" con linee abbastanza collaudate e tocchi da show-car.

Più intriganti gli interni con numerosi elementi ad andamento circolare. Nella console centrale si trova il quadro strumenti del sistema multimediale MMI. La superficie del suo pulsante girevole integra il touchpad dell’“MMI touch”. Questa nuova soluzione dovrebbe rendere l’azionamento del sistema ancora più intuitivo e presto l'Audi ne avvierà la produzione in serie. Il monitor MMI è estremamente sottile e fuoriesce elettricamente emergendo dalla plancia. Un modulo UMTS garantisce l’accesso illimitato a Internet e porta gli utili servizi di Google nell’auto. Grazie all’hotspot WLAN, i passeggeri possono navigare e inviare e-mail in qualunque momento. Sul lato posteriore dello schienale dei sedili anteriori sono montati dei supporti per iPad.

Sotto il cofano della A3 concept batte il noto 2.5 5 cilindri turbo ad iniezione diretta in grado di sviluppare 408 CV di potenza. La sua coppia massima di 500 Nm è disponibile dai 1.600 a 5.300 giri/minuto. Con questi numeri la A3 concept scatta da 0 a 100 km/h in 4,1 secondi e raggiunge una velocità massima, limitata elettronicamente, di 250 km/h, dichiarando un consumo medio di 9,1 litri di carburante ogni 100 chilometri, pari a emissioni di CO2 di 212 g/km. Una parsimonia di cui si fanno merito anche una pompa dell’olio regolata, il sistema di gestione termica Audi ed un dispositivo di recupero dell’energia nonché il cambio S tronic a doppia frizione e 7 rapporti.

Audi A3 Concept
Audi A3 Concept
Audi A3 Concept
Audi A3 Concept

La vettura è ovviamente a trazione integrale. Il suo cuore è una frizione multidisco a comando elettronico situata all’estremità dell’albero cardanico. Se su uno degli assi si verifica uno slittamento, in pochi millisecondi la frizione trasferisce la maggior parte della coppia sulle ruote con la migliore aderenza. L’asseto è invece lo stesso della RS3, mentre le sospensioni delle ruote anteriori sono costituite da una struttura McPherson con supporto dell’asse separato e presentano una carreggiata di 1.572 millimetri; i suoi componenti sono realizzati in larga parte in alluminio. L’asse posteriore a quattro bracci con una carreggiata di 1.542 millimetri è fissato a un telaio ausiliario.

Tramite il sistema di gestione della dinamica di marcia “Audi drive select”, il guidatore può impostare le curve caratteristiche del motore, del servosterzo e del cambio secondo cinque mappature caratteristiche: comfort,auto, dynamic, individual ed efficiency. I cerchi in lega da 20’ sono gommati con pneumatici 245/30.

Audi A3 Concept
Audi A3 Concept
Audi A3 Concept
Audi A3 Concept
Audi A3 Concept
Audi A3 Concept
Audi A3 Concept
Audi A3 Concept
Audi A3 Concept
Audi A3 Concept
Audi A3 Concept
Audi A3 Concept
Audi A3 Concept
Audi A3 Concept

  • shares
  • Mail
105 commenti Aggiorna
Ordina: