Twingo II, nuova immagine e considerazioni varie

Renault Twingo IINella testata francese Auto Plus compare un articolo sulla futura Twingo, nel quale viene proposta un'immagine della vettura, che a prima vista sembra la fotografia di esemplare di pre-serie. Secondo i piani di Ghosn, la nuova Twingo avrebbe cambiato decisamente rotta: partita probabilmente come evoluzione della concept Zoé, e quindi come piccola "raffinata" - e costosa, avrebbe cambiato target visto il relativo insuccesso commerciale della Peugeot 1007 ed anche della Modus, al quale si è contrapposta la crescita, forse in parte inattesa nei mercati "occidentali", della Dacia Logan.

La nuova Twingo, quindi, potrebbe avere come nuovo riferimento il trio C1-107-Aygo, e sfruttare molto di più le economie di scala: ad esempio, la plancia potrebbe essere presa in prestito direttamente dalla Modus. Stilisticamente, il nuovo modello sembra ricordare solo in parte quello precedente, ed è meno originale: non è più una monovolume "a uovo", ma piuttosto una sorta di piccola Clio.

Update: nel seguito, foto della plancia

Forse Renault potrebbe sfruttare l'occasione per ricreare una "vera" e tipica utilitaria alla francese, diciamo una nuova R4: indipendentemente dagli eventuali richiami stilistici al modello del passato, la nuova Twingo potrebbe riproporre il concetto delle "4 ruote con un ombrello" che ispirò la 2CV (ed anche, ad esempio, la primissima Panda), con interno spazioso, 2 volumi con portellone (a differenza della Logan, che ha l'immagine di una piccola berlina), plancia e sedili essenziali, prezzi e costi di gestione ridotti all'osso - e in effetti si parla per la nuova Twingo di un prezzo d'attacco inferiore ai 9.000 euro.

Si potrebbe obiettare che quando si tentò un'operazione del genere con il lancio della prima Twingo, il successo non arrivò, e Renault fu costretta ad "offrire di più": però è anche vero che i tempi sono cambiati (vedi, appunto, la Logan), ma anche che la Twingo, al debutto, aveva un prezzo molto elevato, del tutto in contrasto con la filosofia dell'auto "essenziale", dell'"arte di vivere"...

Voi che ne dite? C'è ancora spazio per un'"utilitaria" in senso letterale, cioè economica ed "utile"?

Plancia Twingo IIUpdate: come suggerito nei commenti (grazie!), ecco l'immagine della plancia, sempre dal prototipo fotografato da Autoplus. La forma appare piuttosto essenziale, con la strumentazione centrale e le vaschette portaoggetti laterali; molto è ripreso dalla Modus, come ad esempio le bocchette al centro, montate... sottosopra.

  • shares
  • Mail
62 commenti Aggiorna
Ordina: