Rolls Royce 102 EX Concept

Rolls Royce 102EX

In Rolls Royce tengono a precisarlo. “Non abbiamo l’intenzione di produrla”, quanto piuttosto di raccogliere pareri, opinioni, suggerimenti, punti di vista riguardo una possibile ammiraglia a zero emissioni. Con il progetto Phantom Experimental Electric i tecnici della doppia R vogliono infatti sottoporre ai clienti il tema dell’elettrico, dell’ecologia, declinando una tradizionale Phantom nella 102EX Concept. Questa vettura utilizza un pacco batterie agli ioni di litio e due motori elettrici posizionati al retrotreno, collegati ad un cambio a singolo rapporto con differenziale integrato. Notevoli i valori di potenza e soprattutto coppia: ai 395 CV (145 kW per ciascun motore) corrispondono 800 Nm di coppia, per uno scatto 0-100 km/h in 8 secondi ed una velocità massima autolimitata a 160 km/h. L’autonomia invece ammonta a 200 chilometri.

L’ammiraglia inglese può essere ricaricata utilizzando collegamenti sia monofase che trifase, con tempi di “rifornimento” pari a venti ed otto ore. Debutta la nuova colorazione Atlantic Chrome, che utilizza particelle di ceramica per aumentare i riflessi. La griglia Spirit of Ecstasy è riprodotta in policarbonato Makrolon ed in prossimità del “bocchettone” è installato un LED multicolore a indicare il procedere della ricarica. Nell’abitacolo è presente il nuovo pellame Corinova, ricavato al termine di un processo naturale.

Rolls Royce 102EX
Rolls Royce 102EX
Rolls Royce 102EX
Rolls Royce 102EX

Rolls Royce 102EX
Rolls Royce 102EX
Rolls Royce 102EX
Rolls Royce 102EX
Rolls Royce 102EX
Rolls Royce 102EX
Rolls Royce 102EX

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: