Mazda MX5 Ice-Race 2011 - Gara e Video

mazda ice race - Gara

Come promesso vi aggiorniamo sui risultati della squadra italiana in trasferta ad Åre in Svezia per l’MX-5 Ice Race 2011… una gara durissima che si è svolta la scorsa settimana sul lago ghiacciato di Kallsjön. Per dovere di cronaca dobbiamo dirvi che ha vinto l’equipaggio della Russia, autore di una splendida rimonta, seguito dagli Australiani che hanno perso la leadership solo in chiusura per un testacoda all’ultimo passaggio. Sul gradino più basso del podio troviamo invece i Belgi, vincitori della passata edizione ad Adria, artefici di una gara regolare e convincente. Il Team Italia invece si è classificato sesto dopo una dura rimonta dalla immeritata 15° posizione di partenza in gara 1.

mazda ice race - Gara
mazda ice race - Gara
mazda ice race - Gara
mazda ice race - Gara

Grazie ad un’attenta e spregiudicata strategia della squadra, capitanata anche in questa edizione dal Team Leader Lorenzo Marini, i piloti/giornalisti italiani hanno condotto una prima gara all’attacco riuscendo a risalire sino alla sesta posizione che gli è valsa quindi la terza fila in griglia di partenza di gara due. La seconda manche è stata quindi ancor più emozionante con duelli fianco a fianco delle Mazda Mx-5 Roadster sempre in sbandata controllata. Il Team Italia si è distinto per una prima fase davvero convincente che li ha visti risalire sino alla terza posizione aprendo le speranze per un “posticino” sul podio basso. Con il proseguire della gara invece gli altri team si sono fatti più minacciosi e veloci riguadagnando posizioni e relegando il Team italiano al quinto posto, posizione mantenuta poi con i denti fino alla fine quando all’ultimo giro hanno poi ceduto proprio al team Austria chiudendo quindi al sesto posto assoluto.

mazda ice race - Gara
mazda ice race - Gara
mazda ice race - Gara
mazda ice race - Gara

mazda ice race - Gara
mazda ice race - Gara
mazda ice race - Gara
mazda ice race - Gara

Ma sentiamo le parole di uno dei protagonisti del Team Italia, Claudio Galiena della rivista Elaborare:

Come è stata questa esperienza su ghiaccio con le Mazda MX-5 Roadster?
“E’ stato come vivere un sogno! Gli scenari, la gara, le auto e l’organizzazione… tutto è stato semplicemente perfetto. Peccato solo non essere riusciti a fare meglio della sesta posizione… eravamo un bel team, ma anche io ho contribuito a rendere la gara ancora più difficile.”

Perché raccontaci… cosa è successo?
“Al pronti via nelle prove libere ho iniziato a prendere confidenza con la MX-5 e il tracciato, e mi sono lasciato prendere la mano; sono uscito di pista ed abbiamo perso un intero turno di prove. Per questo siamo partiti 15°, ma non era la posizione che ci spettava e in gara lo abbiamo dimostrato.”

mazda ice race - Gara
mazda ice race - Gara
mazda ice race - Gara
mazda ice race - Gara

mazda ice race - Gara
mazda ice race - Gara
mazda ice race - Gara
mazda ice race - Gara

Siete stati autori di una fantastica rimonta, qual è stato il segreto?
“Sicuramente l’equipaggio era competitivo e concreto, non siamo stati i più veloci, ma grazie al nostro Coach Lorenzo Marini abbiamo realizzato una strategia di gara azzardata, ma azzeccata che in gara 1 ci ha fatto guadagnare 9 posizioni. In gara 2 siamo stati meno precisi nei cambi pilota e abbiamo pagato un po’ di velocità nel finale…ma meritavamo qualcosa in più!.”

Come si guida una trazione posteriore come la MX-5 sul ghiaccio con i pneumatici chiodati?
“E’ la guida più divertente ed impegnativa che abbia mai provato prima; un mix tra drifting e rally, ma come sempre quando c’è il cronometro di mezzo è la guida pulita quella che paga maggiormente. Bisogna entrare nelle svolte decisi con l’auto già “storta” per trovarsi a centro curva con la vettura dritta e il gas aperto. I pendoli estremi in ingresso non servivano a molto, se non a prendere eccessivi rischi. La MX-5 è “facile” anche sul ghiaccio; è ben bilanciata con l’anteriore che si inserisce preciso ed il posteriore che segue; oltre questa fase bisogna solo aprire il gas e controsterzare per uscire li più veloce possibile. A dirsi sembra facile, ma quando ci si trova in gara con una visibilità pressoché nulla non è così semplice. Ma anche questo fa parte del gioco… è stata veramente un’esperienza adrenalinica e spettacolare!”

Di seguito vi proponiamo anche un video on board molto emozionante che rende bene l'idea della difficoltà intrinseca in questo tipo di gara e della quantità di "traversi" che vengono effettuati ogni singolo giro.

mazda ice race - Gara
mazda ice race - Gara

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: