Mercedes CLS: le foto spia ci mostrano anche l'abitacolo

Gli stilisti hanno concentrato le proprie attezioni anche sull'abitacolo, reso uniforme alle Mercedes di ultima generazione: la CLS adotta quindi un nuovo volante, pulsanti ristilizzati ed il monitor ad effetto tablet.

Le foto spia della rinnovata Mercedes CLS

La griglia anteriore non sarà l’unico elemento a connotare la nuova Mercedes CLS. I tecnici del marchio tedesco stanno infatti lavorando ad un restyling dai contorni più estesi e trasversali, la cui influenza sarà visibile anche nell’abitacolo. Qui debutteranno alcuni componenti inediti, come ad esempio il volante, la sezione centrale della plancia e soprattutto lo schermo del nuovo impianto multimediale. Quest’ultimo non sarà più incassato sotto la palpebra, ma si uniforma a quanto proposto dalle ultime Mercedes: sarà dunque una sorta di tablet, ampio circa 12 pollici, comandabile attraverso il pomello sistemato sul tunnel centrale.

A livello estetico la rinnovata Mercedes CLS si riconoscerà per la nuova griglia copri-radiatore – sarà più vicina al motivo della CLA –, per gli inediti fascioni paracolpi e per i gruppi ottici dalle ottiche rinnovate, ora muniti della tecnologia LED Active Multibeam: garantirà quindi una maggior precisione del fascio luminoso ed assicurerà la possibilità di mettere a fuoco anche porzioni di strada molto piccole. Ogni diodo può infatti aumentare o diminuire la propria intensità in maniera continuativa. Sono previste novità anche per la gamma motori.

La berlina tedesca dovrebbe infatti adottare il V6 benzina recentemente destinato alla Mercedes Classe E, ovvero il biturbo da 3.0 litri e 333 CV/480 Nm. Il restyling potrebbe debuttare al salone di Ginevra, in programma dal 4 a 16 marzo. Le modifiche sono ovviamente destinate anche alla Shooting Brake.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: