Spyker: vicina la vendita a CPP per 32 milioni di euro

Spyker e l’azienda britannica CPP Global Holdings Ltd hanno firmato un memorandum d’intesa per definire la cessione di Spyker Cars, i cui asset andranno a confluire per 32 milioni di euro in una nuova società con sede a Coventry. L’amministratore delegato Spyker Victor Muller ha spiegato che il business del marchio olandese “si è trasformato


Spyker e l’azienda britannica CPP Global Holdings Ltd hanno firmato un memorandum d’intesa per definire la cessione di Spyker Cars, i cui asset andranno a confluire per 32 milioni di euro in una nuova società con sede a Coventry. L’amministratore delegato Spyker Victor Muller ha spiegato che il business del marchio olandese “si è trasformato in un pesce troppo grosso per uno stagno piccolo”, legittimando così un’operazione del tutto obbligata ed obbligatoria per risollevare Saab. Spyker verrà dunque rilevata da CPP, azienda con 250 dipendenti specializzata nella produzione di autoveicoli (fra cui la C8 Aileron) e posseduta dal magnate russo ed ex maggiore azionista Spyker Vladimir Antonov. Sarà compito dei tecnici CPP sviluppare i nuovi modelli.

I Video di Autoblog