Opel: la Ampera avrà quattro modalità di guida

Opel Ampera definitiva - Salone di Ginevra 2011

Insieme al prototipo della nuova Zafira, sarà l'Ampera la regina dello stand Opel al Salone di Ginevra. La EREV tedesca, sorella gemella della Chevrolet Volt, sarà (finalmente) mostrata in Svizzera nella sua veste definitiva, quella che verrà proposta sul mercato italiano al prezzo di 42.900 euro. Oggi il costruttore ha diramato nuovi dettagli sul conto della vettura: la nuova Ampera avrà quattro differenti modalità di guida: City, Normal, Sport e Mountain.

Il motore elettrico da 150 CV e 370 Nm (che consente all'Ampera di accelerare da 0 a 100 km/h in circa 9 secondi e di raggiungere i 161 km/h) sarà dunque in grado di rispondere ai comandi dell'acceleratore in modi diversi a seconda delle esigenze. Premendo il pulsante “Drive Mode” nella console centrale, il guidatore può scegliere di ottimizzare la gestione dell’energia in funzione del percorso e delle condizioni di guida.

La modalità Normal costituisce l’impostazione più comune della Ampera e sarà quella utilizzata nella maggior parte dei casi per avere la massima efficienza. Quando la carica della batteria scende al di sotto di un determinato livello, la EREV passa in modalità "autonomia estesa" e il motore a benzina entra in funzione per mantenere la carica e consentire di continuare a viaggiare. Il livello di carica della batteria viene sostenuto anche dal freno rigenerativo, che permette al generatore a benzina di arrestarsi durante lunghi tratti in discesa.

La modalità Sport rende il motore più reattivo al pedale dell’acceleratore . In questa modalità non si ha tuttavia una maggiore erogazione di potenza, il cui valore massimo rimane immutato. La modalità Mountain adatta il sistema affinché eroghi la potenza necessaria in percorsi di montagna, quando le prestazioni dei veicoli elettrici tradizionali potrebbero non essere sufficienti.

In questa modalità, il generatore termico si inserisce prima che la batteria raggiunga il livello di carica minimo. Questa modalità dovrebbe essere selezionata dopo avere effettuato una ricarica completa oppure 10-15 minuti prima di iniziare il percorso in montagna, per mantenere le piene prestazioni del veicolo anche in salita.

La modalità City infine attiva il generatore anche a batteria carica consentendo di conservare l’energia accumulata nelle batterie. Una volta deselezionata la modalità, il generatore smette di funzionare e l'Ampera può viaggiare in modalità puramente elettrica, per esempio all’interno delle ztl.

Come fa notare Opel, "ciò significa che Ampera permette, per esempio, di partire da Milano e recarsi a Ginevra, oppure raggiungere Bari partendo da Roma, senza dover effettuare alcuna sosta per rifornimento". A ciò si aggiunge l’ulteriore vantaggio di poter percorrere il centro in modalità elettrica, per poi utilizzare la modalità City per raggiungere una seconda città ed entrarvi nuovamente con il solo motore elettrico acceso.

  • shares
  • Mail
39 commenti Aggiorna
Ordina: