Jaguar-Land Rover: in Cina grazie all'aiuto di Great Wall?

Jaguar C-X75 Jay Leno

I vertici del gruppo Jaguar-Land Rover stanno definendo i margini di una partnership con il marchio cinese Great Wall, in vista di uno sbarco nella Repubblica Popolare successivo al clamoroso exploit commerciale registrato nel 2010. Al termine dello scorso anno i due marchi inglesi hanno consegnato in Cina 26.114 vetture, quasi il doppio (+ 95%) rispetto al 2009, e guardano dunque con vivo interesse alla stipula di un accordo con un partner locale che si occuperà della produzione su territorio cinese. “Le due società sono in fase di trattativa per definire l’intesa”, scrive l’agenzia Reuters citando un dirigente Great Wall. “Alcuni dirigenti del gruppo JLR hanno già visitato il nostro stabilimento”. Un secondo informatore rivela inoltre che le discussioni hanno già superato la fase iniziale, ma una decisione è ancora prematura.

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: