Mercedes SLR: una galleria d'immagini a ricordare i raduni del 2013

Lo scorso anno i proprietari di una Mercedes SLR hanno girato l'Europa in lungo ed in largo. Merito dell'SLR Club, che ha organizzato lunghi raduni per festeggiare i 10 anni della sportiva.

I componenti dell’SLR Club hanno vissuto un 2013 particolarmente intenso e ricco di eventi. La sportiva Mercedes ha infatti spento le sue prime dieci candeline, motivo per cui i titolari del club hanno organizzato una lunga serie di eventi e celebrazioni. Fra questi c’è il Tour des Alpes, che ha portato le numerose SLR fino a Ginevra ed il cui percorso si è snodato per 5.000 chilometri lungo le Alpi ed il Massiccio del Giura. A ricordare questa e le altre manifestazioni viene ora pubblicata una succulenta galleria fotografica. Possiamo in tal modo quantificare il parco auto, composto da Mercedes SLR tradizionali, esemplari in configurazione 722 ed anche da alcune Stirling Moss.

Quest’ultima venne dedicata al pilota inglese e costruita in appena 75 esemplari. Richiama le 300 SLR da competizione ed utilizza un’evoluzione del V8 5.4 Supercharged, già destinato alla normale SLR. Sviluppa 650 CV e restituisce prestazioni di assoluto valore: lo 0-100 km/h viene portato a compimento in meno di 3.5 secondi, mentre la velocità massima è superiore a 350 km/h. La SLR Stirling Moss pesa 200 chili meno della vettura d’origine. Tale valore è ottenuto rimuovendo parabrezza, vetri e padiglione, rinunciando alla capote e sacrificando alcuni componenti dall’abitacolo.

La carrozzeria è in fibra di carbonio, mentre gli interventi di natura stilistica (per il muso ed il posteriore) sono funzionali all’aumento della resa aerodinamica. E’ inoltre presente un freno aerodinamico, azionabile dal pilota o da una centralina elettronica (quando si rallenta da oltre 120 km/h). Ciascuno dei 75 esemplari fu in vendita alla notevole cifra di 750.000 euro. In fase d’acquisto venne accordata la precedenza ai proprietari di una SLR.

  • shares
  • Mail