Mazda MX-5: la quattro posti arriva da San Diego

E' in vendita su Craiglist una Mazda MX-5 a quattro posti. Autore della trasformazione è un appassionato californiano, che legò insieme due metà danneggiate. L'auto è omologata per l'utilizzo su strada.

Intervenire e ritoccare una Mazda MX-5 significa privarla del carattere originario, modificando quell’impostazione che la vettura di serie restituisce in tutta la sua purezza. Tale considerazione è valida già quando applicata a tutti i kit d’elaborazione, ma diventa a maggior ragione legittima nel caso in cui l’auto venga sottoposta ad un coraggioso esperimento: un appassionato di San Diego (California) ha infatti realizzato una MX-5 a quattro posti. In quale maniera? Cucendo assieme due esemplari danneggiati, ricavando in tal modo un abitacolo decisamente spazioso e configurato per ospitare quattro poltrone singole.

La genesi dell’auto è spiegata dal suo venditore. Scopriamo quindi che la Miata venne costruita dallo zio – nel frattempo scomparso –, che ad inizio anni 2000 unì le metà funzionanti di due NA danneggiate. Inizialmente era previsto un singolo albero motore, ma il presentarsi di fastidiose vibrazioni ha suggerito al nipote di sezionarlo in due metà. Le prestazioni? Ovviamente sconosciute, ma il venditore ha personalmente certificato che l’auto può arrivare a 120 km/h in assoluta sicurezza. La vettura è omologata per l’utilizzo su strada pubblica ed è in vendita su Craiglist.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: