Lancia Flavia e Flavia Cabrio Concept - Salone di Ginevra 2011

Lancia Thema, Flavia, Flavia Cabrio Concept, Ypsilon, Grand Voyager e Delta Restyling

Il comunicato ufficiale specifica che l’introduzione sul mercato europeo non è ancora definitiva. Si parla di “eventuale”, precisando inoltre che i due modelli sono ancora nelle vesti di concept car. Le nuove Lancia Flavia berlina e Cabriolet potranno essere in produzione fra circa 6 mesi qualora venga fornito il via libera, successivo al riscontro di pubblico e critica che verrà registrato durante il salone di Ginevra. La nuova segmento D nasce da una “semplice” operazione di rebadge attuata a partire dalla famiglia 200 - a sua volte evoluzione della precedente Sebring -, e si caratterizza per la griglia frontale con marchio Lancia, per i nuovi fendinebbia e proiettori anteriori, per i gruppi ottici posteriori e la terza luce a LED. La versione Cabriolet dispone della capote a comando elettrico con rivestimento in tela, unica soluzione rispetto alla doppia scelta (capote soffice o rigida) offerta per la Sebring scoperta.

Qualora dovesse entrare in produzione la Flavia utilizzerà il 4 cilindri 2.4 litri ed il Pentastar V6 3.6, in aggiunta ad un propulsore diesel. Le dimensioni saranno paragonabili alla Chrysler 200, lunga 4.87 metri, larga 1.84 ed alta 1.48.

Lancia Thema, Flavia, Flavia Cabrio Concept, Ypsilon, Grand Voyager e Delta Restyling
Lancia Thema, Flavia, Flavia Cabrio Concept, Ypsilon, Grand Voyager e Delta Restyling

  • shares
  • Mail
86 commenti Aggiorna
Ordina: