Mercedes: prima ricostruzione grafica della GLC

ricostruzione grafica Mercedes GLC

La nuova piattaforma Mercedes a trazione anteriore darà origine ad un SUV compatto, futuro avversario delle Audi Q3 e BMW X1. Autocar ne fornisce una prima ricostruzione grafica, precisando che il nome commerciale sarà GLC. Questa vettura, fedele ai canoni stilistici introdotti dalla BlueZero, sarà equipaggiata con il nuovo motore 1.8 turbo benzina nelle versioni da 170 CV (GLC 200 CGI) e 204 CV (GLC 250 CGI), in aggiunta al 2.1 diesel da 170 CV (GLC 200 CDI) e 204 CV (GLC 250 CDI). Secondo la rivista inglese verrà inoltre proposto un nuovo 1.6 a gasolio da 120 CV sviluppato in collaborazione con Renault-Nissan (GLC 180 CDI). Per tutte sarà poi disponibile un cambio doppia frizione a sei rapporti.

Le “matite” della Stella disegneranno il corpo vettura ispirandosi come detto alla BlueZero, tratteggiando forme più morbide e arrotondate, di rottura, ben lontane dalla produzione odierna. Il vero elemento caratterizzante sarà tuttavia la fiancata, riconoscibile per le tre profonde nervature e per la linea di cintura ascendente. Questi elementi stilistici verranno utilizzati anche dalle prossime Classe A e Classe B, messe a calendario nel 2012. La Mercedes GLC debutterà invece nel 2013.

  • shares
  • Mail
37 commenti Aggiorna
Ordina: