Ford F-150 al salone di Detroit 2014

Il nuovo motore V6 EcoBoost da 3.5 litri eroga tanti cavalli quanti un V8 di media gamma, apportando sensibili miglioramenti in termini di efficienza energetica. La gamma motori si allunga in tal modo verso il basso.

Ford F-150

Definire il nuovo Ford F-150 un semplice pick-up equivale a non riconoscere i meriti e la sostanza di uno fra i modelli più venduti sul mercato statunitense, presente al salone di Detroit (13-26 gennaio) in veste completamente rinnovata ed ispirato al prototipo Atlas. L’F-150 è infatti una sorta di istituzione, un modello simbolo, una vettura fondamentale del portafoglio dell’Ovale Blu. Tale ragione giustifica i massicci investimenti effettuati per sviluppare la XIII generazione. Basti sapere che il nuovo corpo vettura è realizzato per il 93% della sua superficie in alluminio, ragion per cui la vettura si rivela di ben 317 chili più leggero della serie uscente. Le modifiche a livello stilistico sono invece ispirate dal prototipo Atlas.

Il 70% degli oltre tre quintali smarriti è evaporato grazie al nuovo corpo vettura, mentre il restante 30% è stato eliminato grazie alla scelta di aumentare l'uso di acciai alto-resistenziali: il Ford F-150 ne utilizza ora per il 77% del totale, contro il 23% della generazione uscente. Ddotta inoltre un motore V6 EcoBoost da 2.7 litri, con sistema Start&Stop, di cui non sono stati al momento rivelati i numeri; sappiamo esclusivamente che sviluppa tanti cavalli quanti un V8 di media gamma. Il sei cilindri si affianca al V6 Ecoboost 3.5 ed al V8 Ti-VCT 5.0. Da segnalare inoltre la presenza di gruppi ottici full-LED (optional), mentre un piccolo sistema d’illuminazione è installato anche sulla maniglia posteriore.

Nell’abitacolo trova posto uno schermo tattile da 8 pollici, con il quale gestire anche alcune applicazioni dedicate. Fra queste c’è ad esempio lo Smart Trailer Control, che informa il conducente sul corretto funzionamento delle luci del rimorchio. Debutta inoltre un sistema di telecamere con visione a 360°, mentre il BoxLink permette di configurare a piacimento il cassone posteriore. Il Ford F-150 arriverà negli Stati Uniti dal quarto trimestre 2014 e verrà configurato negli allestimenti XL, XLT, Lariat, King Ranch e Platinum.

  • shares
  • Mail