Mercedes C 63 AMG facelift

Mercedes C 63 AMG facelift

Durante il salone di Ginevra (3-13 marzo) Mercedes esporrà in anteprima assoluta la nuova C 63 AMG, sottoposta ad un aggiornamento estetico fedele ai canoni stilistici già mostrati dalla Classe C facelift e qui anticipata da alcune immagini in bassa risoluzione. La berlina preparata ad Affalterbach si riconosce per il paraurti ridisegnato e per la presenza di luci diurne a LED posizionate lungo il bordo superiore della presa d’aria, per i gruppi ottici di foggia inedita e per la mascherina copri-radiatore a listello singolo con bordino cromato. Nuovi anche i cerchi in lega da 18 pollici, mentre il posteriore differisce per i proiettori a LED e per la nuova sagomatura dell’estrattore.

Aumenta invece l’efficienza (+10%) del propulsore V8 6.2 grazie all’utilizzo di una nuova pompa per il servosterzo e del programma “Controlled Efficiency” per il cambio automatico a sette rapporti. Questi interventi permettono di limare i consumi (12 l/km, -0.3), nonostante i numeri restino invariati: 457 CV, 600 Nm, 4.5 secondi nello 0-100 km/h per una velocità massima di 250 km/h. L’accelerazione 0-100 km/h diminuisce di 0.2 secondi quando la C 63 AMG è equipaggiata con l’”AMG Performance Package”, che aumenta la cavalleria fino a 487 unità e fornisce le pinze dei freni verniciate di rosso, vari inserti in fibra di carbonio ed il volante sportivo AMG con rivestimenti in pelle Nappa ed Alcantara.

Mercedes C 63 AMG facelift
Mercedes C 63 AMG facelift
Mercedes C 63 AMG facelift
Mercedes C 63 AMG facelift

Mercedes C 63 AMG facelift
Mercedes C 63 AMG facelift
Mercedes C 63 AMG facelift
Mercedes C 63 AMG facelift
Mercedes C 63 AMG facelift

  • shares
  • Mail
22 commenti Aggiorna
Ordina: