Renault Twingo: foto spia dalla Svezia

Sembra confermato l'utilizzo della piattaforma comune alle nuove Smart. Per tal motivo la nuova Renault Twingo avrà motore e trazione posteriori, mentre alcune versioni potrebbero adottare i freni posteriori a tamburo.

Renault Twingo: le foto spia arrivano dalla Svezia

I tecnici Renault sono al momento impegnati nel limare le ultime imperfezioni dalla Twingo, attesa in veste definitiva a 2014 inoltrato e che il nostro fotografo ha recentemente pizzicato su strada. L’utilitaria della Losanga sta in queste settimane viaggiando su e giù per la Svezia, imbacuccata da pesanti camuffature, sottoposta ai tradizionali test di affaticamento in ambienti con temperatura ben al di sotto dello 0. Gli elementi protettivi non ci impediscono comunque di valutare le fattezze e l’impostazione del corpo vettura, fotografato qui nella variante a cinque porte.

L’utilitaria francese dovrebbe infatti essere disponibile anche a tre porte – come anticipato dal prototipo Twin’Run –, ma tale declinazione non è al momento confermata: pare infatti che Renault abbia deciso di valutarne prima la sostenibilità, calcolando in maniera più attenta il rapporto fra costi e benefici. Queste immagini evidenziano inoltre che la Renault Twingo monterà su alcune versioni i freni a tamburo posteriori, mentre la maniglia posteriore è un ‘semplice’ elemento di plastica annegato nel vetro laterale. A livello tecnico e meccanico non sono previste novità.

La Twingo di terza generazione condividerà l’ossatura con le future Smart ForTwo e ForFour, ragion per cui il motore e la trazione saranno posteriori. Il lancio della francesina è previsto nel mese di settembre, al salone di Parigi (4-19 ottobre).

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: