Guida per 25 secondi con le mani sulla nuca! La polizia lo filma

Il 36enne si è difeso sostenendo di voler sgranchirsi le braccia, e che il volante era in quel momento controllato dalle ginocchia. Il giudice non gli ha ovviamente creduto e lo ha condannato.

I magistrati della corte di Scarborough (Inghilterra) hanno dichiarato colpevole nei giorni scorsi un 36enne di Whitby, accusato di guida pericolosa. Richard Newton, meccanico, è stato quindi condannato a pagare una multa di 1.025 sterline, a spendere 100 ore di volontariato presso una comunità ed a trascorrere 12 mesi senza patente. La sua colpa? Aver guidato senza mani per almeno 25 secondi e ad una velocità superiore a 100 km/h. Newton era a bordo della propria Volkswagen Golf e si trovava nei pressi di Scaling Dam, lungo la statale A171, quando ha tolto le mani dal volante e le ha intrecciate dietro la nuca.

La sua impresa è stata filmata da una pattuglia della North Yorkshire Police. Dave Brown, agente del Corpo, ha commentato la vicenda con toni decisamente caustici. “Questo episodio rende evidenti due aspetti – scrive il sito Gazette Live –: la stupidità di alcuni automobilisti e la bravura dei nostri agenti”. Newton si è ovviamente difeso, sostenendo che in quel momento volesse sgranchirsi le braccia ed avesse pieno controllo dell’automobile. In che maniera? Ovviamente gestendo il volante con le ginocchia…

Ultime notizie su Sicurezza

Sicurezza

Tutto su Sicurezza →