Peugeot 308 SW

Il secondo componente della famiglia Peugeot 308 si rivela più lungo (4.58 metri) e generoso, tant'è che il suo vano bagagli raggiunge la volumetria di 610 litri. Sarà in vendita dalla primavera.

Peugeot 308 SW

La Peugeot 308 SW verrà esposta durante il salone di Ginevra (4-16 marzo) e sarà in vendita dalla primavera. Il Leone ne ha diffuso oggi le prime immagini, rilasciando allo stesso tempo alcuni dettagli ufficiali. Scopriamo ad esempio che la wagon d’oltralpe raggiunge i 4.58 metri in lunghezza e si rivela ben 32 centimetri più lunga della berlina, misura che influisce sulla dimensione del vano bagagli: la sua volumetria è infatti pari a ben 624 litri, 14 litri in più rispetto alla generazione uscente e addirittura 140 litri in più rispetto alla berlina. Peugeot segnala inoltre la presenza del vano di carico piatto e dei sedili ripiegabili in maniera estremamente intuitiva ed immediata.

L’utilizzo della nuova piattaforma modulare EMP2 ha inoltre permesso di risparmiare ben 140 chili nel confronto con la Peugeot 308 station wagon di vecchia generazione. L’abitacolo si caratterizza invece per l’i-Cockpit. È quindi prevista l’adozione di un volante più compatto e gli strumenti vengono posizionati in maniera più intelligente, verso l’alto, evitando al conducente di abbassare lo sguardo per leggerli. Lo schermo centrale da 9.7 pollici accentra i controlli dei vari impianti e consente di ricavare una plancia quasi sprovvista di comandi. I gruppi ottici sono disponibili anche full-LED.

La gamma motori dovrebbe includere le unità destinate alla due volumi, ovvero il 1.2 VTi (82 CV), i 1.6 THP (125 CV e 155 CV) ed i 1.6 HDI (92 CV) ed e-HDI (115 CV). Verrà poi aggiunta una versione dall’impatto ambientale decisamente contenuto, battezzata BlueHDi, che emetterà appena 85 grammi di CO2 ogni chilometro. La Peugeot 308 SW verrà prodotta nello stabilimento francese di Sochaux.

  • shares
  • Mail