Ford, Salone di Detroit 2011: un video sarcastico prende di mira Chevrolet Volt e Nissan Leaf

Alla conferenza stampa che ha tenuto al Salone di Detroit, Ford ha proiettato un video dall'ironia pungente indirizzato verso le prime due proposte elettriche che hanno debuttato sul mercato americano, la Nissan Leaf e la Chevrolet Volt. Protagonista Ed Begley, attore e attivista molto noto negli USA. A lui il compito di spiegare perché le elettriche dell'Ovale Blu saranno migliori di quelle oggi a mercato: "Se qualcuno mi chiedesse dove indirizzarsi per l'acquisto di un'auto elettrica, cosa gli risponderei? Ford!".

Begley ne è certo. Già, ma per quale motivo? Perché solo Ford ha una soluzione alla portata di milioni di "tasche" in giro per il mondo e soprattutto perché a Dearborn si presenteranno sul mercato con un'intera famiglia di auto ecologiche. Non come Chevrolet che ha lanciato solo la Volt. Affermazione non formulata esplicitamente ma comunque chiarissima. Diversi clienti, diversi bisogni: ecco perché Ford ha presentato tutte in un sol colpo C-Max Hybrid, C-Max Energi (la variante plug-in), Focus Electric e Transit Connect Electric.

E per rispondere all'ansia da autonomia, quella "range anxiety" alla base della diffidenza degli americani verso le elettriche, Ford ha pensato a un indicatore visivo immediato e suggestivo: le farfalle. Come se non bastasse poi, la casa ha realizzato un app per smartphone che permette di controllare lo stato di carica delle batterie ed eventualmente avviarne la ricarica. Ed ecco la frecciatina a Nissan: la Focus elettrica si potrà ricaricare in 3 ore e qualche minuto. "Non fatico a immaginare auto che richiedono il doppio del tempo". E appare una foglia (leaf, in inglese), nelle mani del buon Ed...

Novità Ford Salone di Detroit 2011
Novità Ford Salone di Detroit 2011
Novità Ford Salone di Detroit 2011
Novità Ford Salone di Detroit 2011

Novità Ford Salone di Detroit 2011
Novità Ford Salone di Detroit 2011
Novità Ford Salone di Detroit 2011
Novità Ford Salone di Detroit 2011

Ford dunque, conclude Begley, farà la differenza, e chiede ai suoi clienti di fare altrettanto per condividere con loro la responsabilità ambientale: "Avete presente il butterfly effect? Piccole azioni possono generare grandi risultati. Quindi, se cercate un'elettrica, rivolgetevi alla casa che vi porta le farfalle". Whoosh, e una silenziosa pioggia di farfalle di carta velina è scesa sui giornalisti presenti. Effetto scenografico centrato in pieno.

Novità Ford Salone di Detroit 2011
Novità Ford Salone di Detroit 2011
Novità Ford Salone di Detroit 2011
Novità Ford Salone di Detroit 2011

  • shares
  • Mail
30 commenti Aggiorna
Ordina: