Corvette: un esemplare del 1967 ha il motore della ZR1!

L'otto cilindri sostituisce un pari frazionato risalente a 40 anni prima. L'autore della trasformazione non ha purtroppo rivelato le prestazioni, che saranno decisamente allettanti.

La Corvette C2 ha il motore della ZR1

Il proprietario di una Corvette Stingray del 1967 ne ha sostituito l’originale motore V8 con uno di più recente introduzione. È il 6.2 supercharged della Corvette ZR1, che sviluppa la potenza massima di 647 CV e la coppia di 819 Nm, sovralimentato tramite un compressore Eaton a quattro lobi ed abbinato ad una trasmissione manuale a 6 rapporti. L’elaborazione comprende anche un nuovo cofano motore, un impianto frenante di maggiori dimensioni e cerchi in lega HRE di più ampio diametro, mentre il corpo vettura riceve una vernice di tipo opaco e l’abitacolo viene aggiornato grazie all’utilizzo di sedili in pelle a guscio e nuovi rivestimenti in pelle.

Non sappiamo purtroppo di quanto il nuovo 8 cilindri renda la ‘Vette più veloce e scattante. Basti sapere che la Corvette ZR1 di serie accelera da a 97 km/h in appena 3.2 secondi, copre il quarto di miglio in 10.66 secondi (214 km/h è la velocità d’uscita) e raggiunge la velocità massima di 340 km/h. La Corvette di seconda generazione utilizzava invece un V8 Small Block da 5.4 litri oppure un Big Block da 7 litri e tre carburatori, di potenza compresa fra 305 CV e 440 CV. La C2 rimase in produzione dal 1962 al 1967.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: